Il miele non andrebbe mai sciolto in acqua calda: il motivo svelato dal massimo esperto

miele in acqua calda errore

Ecco perché il miele non va mai sciolto nell'acqua calda - buttalapasta.it

Sapete che il miele non andrebbe mai sciolto in acqua calda? Se lo fate commettete un grosso errore, ecco perché.

Un’ottima tisana o un tè bollente è quello che ci vuole per scaldarsi in inverno fare un break sano nell’arco della giornata. Se anche voi siete soliti bere tisane o tè dolcificati con dei cucchiaini di miele al posto dello zucchero, dovete sapere una cosa molto importante. E cioè che il miele non va mai sciolto in acqua calda.

A dirlo è uno dei maggiori esperti del settore. Per cui non potete avere dubbi, dolcificare qualsiasi bevanda calda con il miele è un grande errore. Volete sapere il motivo? Diciamo che è facilmente intuibile, ma sentire la spiegazione dalla voce diretta del massimo esperto può dare la conferma definitiva alle vostre intuizioni.

Ecco perché mettere il miele in liquidi caldi è un errore

Il miele non scade mai, è il dolcificante più antico che ci sia, lo si può usare davvero per una moltitudine di ricette, sia salate che dolci, e soprattutto è un toccasana per la salute di ogni essere umano perché ha tante proprietà benefiche per l’organismo.

Forse non immaginate cosa c’è in una semplice fetta di pane e miele oppure siete soliti dolcificare le vostre bevande con il miele solo perché non vi piace usare lo zucchero semolato. Ecco, allora dovete fare molta attenzione, ed eventualmente cambiare abitudini.

perché il miele non va sciolto in acqua calda

Non mettere il miele nell’acqua calda, è un errore e l’esperto spiega il motivo – buttalapasta.it

Perché se aggiungete il miele nell’acqua calda, o in qualsiasi altro liquido bollente che ha una temperatura di 50 gradi e oltre, distruggete tutti gli enzimi, le vitamine e gli elementi benefici contenuti nel miele stesso. Il calore troppo violento ha un’azione distruttiva sui componenti nutritivi che caratterizzano il miele.

Per cui se usate il miele perché siete convinti di fare bene all’organismo e di sfruttare tutte le sue proprietà benefiche dovete evitare di farlo sciogliere nell’acqua bollente o in altre bevande troppo calde. Ovviamente il miele non diventa pericoloso, può essere bevuto in tutta tranquillità, ma diciamo che perde ogni proprietà nutrizionale e conserva solo il potere dolcificante.

Come fare per evitare questo errore? Facile, lo dice anche il massimo esperto del settore, l’apicoltore Giorgio Poeta, dovete aspettare a dolcificare le tisane e le bevande con il miele fino a che il liquido diventa da bollente a tiepido, cioè sotto i 50 gradi.

E poi considerate che stiamo parlando di miele integrale non pastorizzato, perché quello che trovate al supermercato ha subito un processo di pastorizzazione ad alta temperatura per cui è un prodotto ottimo per dolcificare ma scarso dal punto di vista nutrizionale.

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrive per il web dal 2008 di cronaca italiana ed estera, politica e costume. La sua passione è la buona cucina, non solo le ricette della tradizione gastronomica italiana e internazionale ma anche piatti originali e particolari. Divide il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.

Potrebbe interessarti