Le abbiamo fatte in ogni modo, oggi tocca alle cotolette di finocchi: così sono troppo buone

cotolette di finocchi ricetta

Cotolette di finocchi: di sicuro non le hai mai fatte così (Buttalapasta.it)

Troppo buone le cotolette, ma queste di finocchi sono davvero speciali! Di sicuro non le hai mai fatte così: la ricetta facile e veloce.

Qualsiasi ingrediente impanato e fritto può diventare una vera squisitezza. Dalla carne al pesce, senza dimenticare la verdura. A tal proposito, la ricetta per eccellenza quando si parla di frittura è la cotoletta. Come ben sai, ne esistono di diverse versioni, ma molto probabilmente non hai mai provato a farla così.

Porta in tavola queste buonissime cotolette di finocchi: se le assaggi una volta non le lasci più perché sono a dir poco strepitose. Inoltre, saranno il piatto perfetto se a casa hai degli ospiti o un famigliare vegetariani. Vedrai, piaceranno a tutti: sia ai grandi che ai piccini. Perfino i tuoi figli ne andranno matti!

Cotolette di finocchi, così non le hai mai fatte: sono troppo buone

Troppo buone le cotolette! Se, però, non le hai mai fatte con i finocchi non sai che cosa ti sei perso finora. Bando quindi alle ciance e vediamo subito come realizzare questo secondo piatto gustoso e genuino. Sarà un vero trionfo di sapori.

cotolette di finocchi preparazione

Come preparare delle buonissime cotolette di finocchi (Buttalapasta.it)

Ingredienti:

  • 2 finocchi;
  • 2 uova;
  • 1 cucchiaio di senape;
  • 1 cucchiaio di panna acida;
  • 200 grammi di pangrattato;
  • 100 grammi di farina;
  • 1 cucchiaio di paprika;
  • sale q.b.;
  • pepe q.b.;
  • olio per friggere q.b.

Preparazione

  1. Sei pronto a portare in tavola queste deliziose cotolette di finocchi? Quando le assaggerai non vorrai più farne a meno! Per prima cosa, lava i finocchi ed elimina le parti più dire. Dopodiché, tagliali nel senso della lunghezza ad uno spessore di circa mezzo centimetro.
  2. Falli quindi sbollentare per 5 o 6 minuti in una pentola d’acqua. Trascorso il tempo necessario, scolali e lasciali raffreddare.
  3. Nel frattempo, mescola in una scodella farina, pangrattato e paprika e in un’altra le uova con la panna acida, la senape, il sale e il pepe.
  4. A questo punto, immergi le fette di finocchio prima nell’impanatura e poi nel composto a base di uova.
  5. Infine, friggi tutto nell’olio bollente e, non appena saranno diventate belle dorate e croccanti, togli le tue cotolette di finocchi dal fuoco e mettile ad asciugare su un piatto coperto con della carta assorbente.

Il consiglio extra: per renderle ancora più gustose, puoi accompagnare le tue cotolette di finocchio con una maionese con mele e rafano. Basta mescolare due cucchiai di maionese con una mela grattugiata ed un cucchiaio di crema di rafano ed il gioco è fatto!

Parole di Veronica Elia

Sono Veronica e sono una giornalista pubblicista iscritta all’ordine dei Giornalisti della Lombardia, laureata in Editoria presso l’Università degli Studi di Milano. Nel 2015 comincio il mio percorso giornalistico ed inizio a collaborare con diverse realtà editoriali in Italia e in Svizzera. Il mio motto? “Fai il lavoro che ami e non lavorerai neanche un giorno della tua vita”.

Potrebbe interessarti