Le donne conoscono il vino più degli uomini: lo dice uno studio di Wine Intelligence

Giordano vini

Foto Shutterstock | Kzenon

Uno dei più diffusi luoghi comuni nel mondo enologico è quello secondo cui le donne non se ne intendono di vino. Il pregiudizio nasce dall’idea che le donne non siano consumatrici abituali e che non sappiano scegliere un vino allo stesso modo degli uomini.

A smentire questa teoria ci ha pensato uno studio di Wine Intelligence, i cui risultati sono pubblicati nel rapporto “Global Trends in Wine 2020”. Nella ricerca si afferma che nel 2019 è stato rilevato un aumento generale dell’interesse per il vino da parte dei consumatori di 6 diversi Paesi (Usa, Canada, Regno Unito, Cina, Australia e Giappone), ma anche un parallelo calo delle conoscenze tecniche sul mondo enologico. Secondo lo studio, la motivazione potrebbe risiedere nella facilità con cui al giorno d’oggi è possibile reperire le informazioni su internet, senza necessità di ricordare informazioni e dettagli sui vini a memoria.

Dal campione intervistato è emerso inoltre che le donne mostrano di avere la stessa conoscenza del vino degli uomini, se non addirittura superiore. Ciò che però differenzia gli individui dei due sessi è la percezione che hanno della propria preparazione. Si è riscontrato infatti che in una cena a due, al momento dell’ordinazione del vino, a parità di conoscenze le donne mostrano una minore fiducia in sé stesse e nelle proprie competenze enologiche rispetto agli uomini.

Anche secondo i dati Istat sono sempre di più le donne che si avvicinano al mondo del vino. Negli ultimi dieci anni il consumo di vino da parte delle donne è aumentato progressivamente, soprattutto in termini di consumo occasionale, più che quotidiano.

Per alcuni questi risultati potrebbero essere sorprendenti, ma non per Giordano Vini. La storica azienda che da 118 anni serve sulle tavole di tutta Europa grandi vini italiani e ottime prelibatezze gastronomiche a un costo contenuto, ha tra i suoi clienti più affezionati non solo gli uomini. Le donne appassionate di vino che amano degustare le bottiglie prodotte da Giordano Vini sono circa il 44% dei clienti totali del suo e-commerce. E sono soprattutto le giovani a essere maggiormente interessate all’acquisto del vino, in particolare quelle appartenenti alla fascia di età che va dai 25 ai 34 anni.

I motivi per cui Giordano Vini ha trovato nelle donne delle valide sostenitrici sono svariati. Oltre alla particolare cura dei clienti in tutte le fasi dell’acquisto, all’attenta produzione dei vini con materie prime scelte e al servizio di consegna rapido, questa realtà ha anche la capacità di proporre confezioni ricche di specialità gastronomiche e regali extra da abbinare ai vini scelti per la propria cantina personale. Una soluzione questa che rende Giordano Vini unico nel suo settore, perché capace di ripagare con prodotti di qualità made in Italy e a un prezzo accessibile la fiducia che i clienti hanno e continuano a riporre nella sua attività.