Pane croccante e tostato per la colazione: risparmi tantissima energia se provi questo trucco

pane croccante e tostato trucco

Pane perfettamente croccante e tostato: il trucco infallibile (Buttalapasta.it)

Il trucco infallibile ed economico per avere sempre del pane perfettamente croccante a colazione: risparmi un sacco di energia!

Che cosa c’è di più buono del pane croccante? Puoi mangiarlo a colazione coperto con un velo di marmellata o di crema spalmabile alla nocciola, puoi portarlo in tavola a pranzo o a cena per accompagnare il pasto oppure puoi gustarlo farcito con salumi e formaggi a merenda. Insomma, è sempre l’occasione giusta per concedersi questo sfizio!

Non tutti, però, riescono a tostare il pane alla perfezione, soprattutto se in casa non si hanno i giusti strumenti. In particolare, se non si ha la possibilità di usare il tostapane o la piastra, ottenere un risultato abbastanza soddisfacente può essere una bella impresa.

Tuttavia, esiste un trucchetto che può davvero venirci in aiuto e che ci fa risparmiare tempo, energia e pure denaro. Scopriamo subito in che cosa consiste.

Pane croccante e tostato: il trucco geniale che ti fa risparmiare energia

Per rendere il pane a fette bello croccante non devi avere per forza il tostapane o la piastra. Basta, infatti, mettere in pratica questo trucchetto a dir poco geniale per ottenere lo stesso effetto anche senza. Inoltre, così facendo, potrai anche risparmiare tempo, energia e soldi in bolletta. Sei curioso di saperne di più? Allora bando alle ciance e vediamo subito come procedere.

pane croccante a colazione trucco

Il trucco per avere sempre del pane tostato e croccante a colazione (Buttalapasta.it)

In pratica utilizzando il caro e buon vecchio forno, fedele compagno di avventure, potrai abbrustolire il pane da entrambi i lati in una sola volta. In questo modo, dimezzerai i tempi di cottura con notevoli benefici anche a livello economico.

Tutto quello che devi fare è posizionare una teglia più o meno a metà del forno e, un po’ più sopra, mettere la griglia. Dopodiché, infila lateralmente nei buchi le fette di pancarrè e cuoci tutto a 190 per 8 minuti. Se vuoi ottenere una consistenza più morbida sforna il pane dopo soli 5 minuti. In ogni caso, stai tranquillo perché il pancarrè non rischierà di cadere, dal momento che sotto alla griglia c’è la teglia.

Facile, non è vero? Grazie a questo trucchetto semplice ed economico non dovrai più aprire e chiudere il forno per girare le fette e ci metterai quindi meno tempo ad ottenere il risultato desiderato. Inoltre, non correrai neppure il pericolo di scottarti nel capovolgere il pane dall’altro lato. Une vera genialata! Provaci subito anche tu e non te ne pentirai.

Parole di Veronica Elia

Potrebbe interessarti