Questa è un'abitudine molto comune in cucina, ma fa davvero bene alla salute? Cosa bisogna assolutamente sapere

l'acqua del rubinetto è sicura

Occhio a questa abitudine casalinga - buttalapasta.it

Scopri cosa bisogna sapere assolutamente su questa abitudine comune in cucina: fa davvero bene continuare a compiere questo gesto?

Uno degli ingredienti più importanti in cucina è sicuramente l’acqua, dall’ebollizione della pasta al brodo per le zuppe, e specialmente l’acqua del rubinetto, quella che usiamo tutti i giorni per cucinare e che spesso beviamo durante la giornata. Ma sorge spontanea una domanda: questa abitudine così comune in cucina fa bene alla salute oppure no? Se anche tu ti sei chiesta questa cosa, sei nel posto giusto perché scoprirai cosa bisogna assolutamente sapere a riguardo.

Scopri se l’acqua del rubinetto fa davvero bene alla salute oppure è meglio evitarla il più possibile. Questa abitudine comune in cucina nasconde degli interrogativi ed in questo articolo troverai le risposte che cerchi.

Usare l’acqua del rubinetto: abitudine comune in cucina, ma fa bene oppure no?

L’acqua del rubinetto viene utilizzata ogni giorno, sia che si tratti di berne un sorso, per cuocere la pasta, preparare il brodo, e gustare una tisana calda o un decotto. L’acqua gioca un ruolo cruciale nelle nostre cucine, ma ci si chiede giustamente se sia sicuro utilizzare quella del rubinetto, in termini di potabilità, quella caratteristica che rende l’acqua sicura per il consumo.

l'acqua del rubinetto è sicura

Bollire l’acqua del rubinetto per la cottura della pasta è tra i metodi più sicuri – buttalapasta.it

Per quanto riguarda l’uso dell’acqua del rubinetto in Italia, non c’è assolutamente pericolo. Questo perché viene sottoposta a continui e costanti controlli che ne identificano la qualità e la sicurezza per uso alimentare e potabile. Si parla addirittura di una percentuale di campioni a norma di legge del 99%, annoverando l’acqua italiana tra le più sicure in Europa. Pertanto possiamo affermare con certezza che l’acqua del rubinetto in Italia è assolutamente sicura.

Ancora molte persone, però, credono che l’acqua in bottiglia di vetro o plastica sia più sicura e priva di micro-organismi patogeni e rischiosi per la salute. In realtà, l’acqua di rubinetto in Italia è generalmente molto buona a livello di composizione. Anche se l’acqua dovesse essere dichiarata non potabile, può comunque essere utilizzata per cucinare, basta portarla ad ebollizione, eliminando eventuali patogeni. In ogni caso, bisogna considerare che l’ebollizione non riesce ad eliminare eventuali inquinanti chimici e quindi è sempre meglio affidarsi ad un’acqua del rubinetto potabile e senza rischi.

Ecco quindi spiegato perché possiamo continuare o iniziare ad utilizzare l’acqua del rubinetto senza alcun problema. Sia che tu stia preparando una semplice tisana oppure un piatto più elaborato, l’acqua del rubinetto sarà una tua grande alleata, sicura per la salute e perfetta per cucinare.

Parole di Chiara Poiani

Potrebbe interessarti