Pasta al forno

Pasta al forno

Tempo:
1 h
Difficoltà:
Facile
Porzioni:
6 Persone
Calorie:
410 Kcal/Porz

    La pasta al forno è una ricetta tra le più amate della tradizione italiana, che si prepara con pochi e semplici ingredienti, classici per la nostra cucina. Basterà procurarsi prosciutto cotto, carne macinata e mozzarella per dare vita a uno dei primi piatti al forno più tradizionali, che viene preparato soprattutto in un giorno di festa da trascorrere in famiglia, come ad esempio la domenica. La pasta al forno è una vera delizia per il palato e per le papille gustative, un alimento completo e così ricco di ingredienti che potrebbe essere considerato un piatto unico. Il segreto per dei maccheroni al forno da manuale? Ve lo sveleremo nella nostra ricetta per una pasta al forno davvero unica e golosissima.

    Ingredienti

    Ingredienti Pasta al forno per sei persone

    • 150 gr di prosciutto cotto a fette, tagliato a listarelle
    • sale q.b.
    • prezzemolo q.b.
    • 400 gr di macinato di carne magra
    • 2 uova
    • 1 litro di salsa di pomodoro
    • 450 gr di pasta tipo maccheroni
    • 1 cucchiaio di olio
    • parmigiano grattugiato q.b.
    • 300 gr di mozzarella a fette sottili
    • 1/2 cipolla
    • pangrattato q.b.

    Ricetta e preparazione

    Come fare la Pasta al forno

    Pasta al forno

    Iniziate la preparazione della pasta al forno prendendo il macinato di carne e mettendolo in una ciotola, versando poi subito all’interno due uova intere. Mescolate per far amalgamare per bene.

    Pasta al forno

    A questo punto aggiungete anche gli altri ingredienti: il pangrattato, il parmigiano, il sale, il prezzemolo e mescolate il composto. Tenetelo da parte mentre continuate la preparazione del sugo.

    Pasta al forno

    Ora iniziate con la preparazione della parte ‘succosa’ della ricetta della pasta al forno: mettete una pentola sul fuoco, aggiungendo un cucchiaio d’olio di oliva e una cipolla tritata finemente. Mescolate con un cucchiaio di legno fino a che non sarà dorata.

    Pasta al forno

    Una volta che la cipolla sarà imbiondita, aggiungete anche il sale e la salsa di pomodoro che cuocerete per 20 minuti, continuando a mescolare con un cucchiaio di legno.

    Pasta al forno

    Nel frattempo iniziate a fare delle polpette di carne utilizzando il composto di macinato: con un po’ di esercizio sarete in grado di ottenere una buona manualità e realizzare delle polpette perfette.

    Consiglio:

    Aiutandovi con un cucchiaio da cucina, prelevate la giusta quantità del composto e poi sfregatelo tra i palmi delle mani fino a che non avrete formato la perfetta pallina di carne. Create in questo molto tutte le polpette, cercando di prestare attenzione alla grandezza, che dovrà essere il più possibile omogenea.

    Pasta al forno

    Versate a questo punto le polpette di carne nella pentola in cui state cuocendo la salsa e continuate la cottura per 20 minuti, mescolando di tanto in tanto.

    Pasta al forno

    In un’altra pentola, portate a bollore abbondante acqua salata e versateci la pasta corta che avete scelto. Mescolate e fate cuocere lasciando la cottura al dente.

    Pasta al forno

    Dopo aver scolato la pasta, rimettetela in una pentola inumidendola con un po’ di salsa e con le polpette. Mescolate bene per amalgamare il sugo.

    Pasta al forno

    Trasferite infine la pasta in una teglia da forno.

    Pasta al forno

    Aiutandovi con un cucchiaio di legno, appiattite la pasta in modo che lo spessore sia omogeneo nella teglia.

    Pasta al forno

    Ora aggiungete il prosciutto cotto tagliato a listarelle.

    Pasta al forno

    Unite anche la salsa restante di polpette, la mozzarella e il parmigiano. Cuocete in forno a 180° per circa 30 minuti.

    Consiglio:

    Se desiderate la crosta in superficie passate la teglia per qualche minuto nel grill a fine cottura

    Pasta al forno

    Servite la vostra pasta al forno in porzioni molto abbondanti!

    Consigli

    Potete anche preparare la pasta al forno con besciamella fatta in casa: versatela tra uno strato di pasta e l’altro, per avere un effetto ancora più goloso. Se vi piace il piccante, invece, potete far rosolare il sugo in padella con un po’ di peperoncino fresco insieme alla cipolla tritata. Per una pasta al forno veloce potete usare il sugo di carne già pronto invece di prepararlo voi, ma il sapore sarà un po’ meno casereccio.

    Conservazione

    La pasta al forno si conserva per un paio di giorni in frigorifero, chiusa in un contenitore ermetico. Potete anche decidere di congelarla: in questo caso occorrerà toglierla dal freezer qualche ora prima di consumarla per poi passarla nuovamente in forno per darle gusto e croccantezza.

    Varianti

    Se vi piace la pancetta, potete preparare una pasta al forno con la pancetta stessa al posto del prosciutto, accompagnandola da una salsa di gruviera o parmigiano al posto della mozzarella; usate i porri al posto delle cipolle, e vedrete che il risultato sarà ottimo. Se invece preferite evitare di usare la carne, potete anche preparare la sola pasta al forno con prosciutto e mozzarella, aumentando le dosi di questi due ingredienti.

    Per una pasta al forno ricca, invece, unite altri formaggi insieme al parmigiano o alla mozzarella (come pecorino, ricotta affumicata e provolone) e inserite anche i piselli al sugo di pomodoro. La ricetta della pasta al forno sarà super golosa e nutriente, e soprattutto le aggiunte potranno essere fatte anche all’ultimo secondo per accontentare tutti i commensali.

    Una variante che è un grande classico è la pasta al forno con le melanzane che prevede l’aggiunta di questa verdura fritta al sugo di polpette, insieme anche a tre uova sode tagliate a fettine sottili; se volete un piatto molto nutriente, potete anche friggere le polpette invece di inserirle nel sugo di pomodoro per cuocerle. Se non vi piacciono le melanzane, potete ugualmente preparare una pasta al forno con le zucchine o ancora con i carciofi.

    Sempre con le uova sode potete realizzare la pasta al forno alla siciliana: al posto delle polpette create il classico ragù e poi unite le fettine di uova sode prima di infornare la pasta nel forno per la cottura.

    Altra variante regionale super saporita è la pasta al forno alla napoletana, per cui dovrete friggere le polpette invece di aggiungerle al sugo e poi usare il salame napoletano e la scamorza al posto del prosciutto e della mozzarella.

    Quale pasta scegliere

    Per preparare la perfetta pasta al forno, è meglio scegliere una pasta corta, come i maccheroni o al massimo le penne rigate. La pasta lunga non si addice al condimento molto ricco né alla cottura in forno, poiché rischierebbe di spezzarsi e non sarebbe possibile gustarla in un sol boccone.

    Si utilizza normalmente la classica pasta di grano duro, però quest’ultima può essere sostituita anche da quella integrale o, nel caso si soffrisse di celiachia, anche dalla pasta priva di glutine, come quella di riso. In questo caso, però, una cottura in pentola al dente è d’obbligo.

    VOTA:
    3.5/5 su 21 voti