Saltimbocca romani, perché rinunciarci? Questa ricetta è light e fresca: mamma mia come sono buoni

saltimbocca romani ricetta light

Prova i saltimbocca romani nella versione light (Buttalapasta.it)

Quanto sono buoni i saltimbocca romani? Prova questa versione light perfetta per l’estate e da gustare anche quando sei a dieta!

I saltimbocca romani sono un secondo piatto a base di carne, tipico della cucina laziale. Una vera specialità conosciuta ed apprezzata in tutto il mondo. Se, però, ti sembra che in estate siano troppo pesanti devi assolutamente provare questa variante light perfetta anche per la dieta.

Non solo è buona e gustosa, ma è anche fresca e genuina! Di sicuro con questa ricetta farai felice tutta la famiglia, ma soprattutto potrai concederti un piatto sfizioso e saporito senza troppi sensi di colpa poiché non ci sono grassi aggiunti. Sei curioso di sapere come si preparano? È facilissimo: segui le indicazioni passo passo ed ecco pronto un piatto a dir poco strepitoso.

Saltimbocca romani, versione light: ricetta fresca con poche calorie

Come abbiamo anticipato poco fa, quest’oggi stiamo per preparare un bel piatto di saltimbocca alla romana in una versione più leggera, ma altrettanto gustosa rispetto a quella classica. Così, potrai gustarli anche a dieta senza farti prendere dai sensi di colpa. Insomma, con una sola ricetta fai felice tutta la famiglia!

saltimbocca romani light

Saltimbocca romani: la ricetta light ricca di gusto (Buttalapasta.it)

Ingredienti:

  • 8 fettine di carne di vitello;
  • 60 grammi di prosciutto crudo;
  • 150 millilitri di vino bianco;
  • 100 millilitri di acqua;
  • 1 cucchiaio di maizena;
  • 8 foglie di salvia;
  • sale q.b.;
  • pepe q.b.

Preparazione

  1. Per preparare i nostri saltimbocca alla romana light non avrai bisogno né di olio né di burro. In questo modo, otterrai un secondo piatto sano e genuino, ma non per questo meno gustoso del solito. Per cominciare, assottiglia la carne con l’aiuto di un batticarne e, se serve, rimuovi il grasso e i nervi.
  2. Dopodiché, insaporisci le fettine da entrambi i lati con sale e pepe e lava la salvia.
  3. Metti una fettina di prosciutto crudo su ogni bistecca e poi aggiungi anche una foglia di salvia. Blocca la farcitura con uno stuzzicadenti e fai scaldare sul fuoco una padella antiaderente.
  4. Non appena questa sarà bella calda, mettici dentro la carne dalla parte non farcita. Fai cuocere per un paio di minuti roteando spesso la padella e poi gira le fettine e sfumale con il vino bianco.
  5. A parte, sciogli la maizena nell’acqua ed unisci il liquido in padella in modo da creare un sugo più denso.
  6. Continua a cuocere finché il liquido non sarà evaporato e preparati a servire.

Se ti è piaciuta questa ricetta prova anche la parmigiana light: è più buona dell’originale!

Parole di Veronica Elia

Sono Veronica e sono una giornalista pubblicista iscritta all’ordine dei Giornalisti della Lombardia, laureata in Editoria presso l’Università degli Studi di Milano. Nel 2015 comincio il mio percorso giornalistico ed inizio a collaborare con diverse realtà editoriali in Italia e in Svizzera. Il mio motto? “Fai il lavoro che ami e non lavorerai neanche un giorno della tua vita”.

Potrebbe interessarti