Sbagli sicuramente quando fai la frittata e per questo si rompe: ecco il trucco degli chef che svolta la vita

frittata perfetta trucco

Come preparare una frittata a regola d'arte (Buttalapasta.it)

Se vuoi fare una frittata davvero a regola d’arte devi assolutamente mettere in pratica il trucco segreto degli chef: così viene un bijoux!

Quella della frittata è una ricetta semplice e genuina, perfetta da gustare insieme a tantissimi ingredienti diversi durante un pasto al volo, una pausa pranzo in ufficio e perfino a colazione! Prepararla è sicuramente un gioco da ragazzi. Alcuni però, a dispetto delle aspettative, sono in grado di combinare un vero pasticcio anche in questo caso.

Molti tendono a romperla, specialmente quando viene capovolta in fase di cottura. Ciò può dipendere innanzitutto dalla scarsa manualità, dall’aver accelerato le tempistiche e da tantissimi altri fattori.

C’è, però, un trucco che usano anche gli chef che potrà aiutarci a cucinare una frittata non solo gustosa, ma anche perfettamente integra. Ecco che cosa bisogna fare.

Frittata che si rompe in cottura: il trucco segreto degli chef per un risultato eccezionale

Come abbiamo anticipato poco fa, per quanto fare una semplice frittata possa sembrare un procedimento alquanto banale, in realtà può nascondere qualche insidia. Basta, infatti, la minima disattenzione per romperla durante la cottura.

frittata trucco degli chef

Prepara una frittata perfetta con il trucco degli chef (Buttalapasta.it)

Se anche a te è successo almeno una volta nella vita, allora faresti bene ad usare immediatamente questo trucchetto geniale che in pochi conoscono. Lo utilizzano anche gli chef professionisti! Non dovrai fare altro che compiere poche mosse ed il gioco è fatto!

Per prima cosa, occorre specificare che molto spesso la frittata si rompe perché la si cuoce subito con il coperchio. Tuttavia, a causa di questa azione apparentemente innocua, non si riesce a dare abbastanza forza alle uova, che quindi non montano bene in padella e non acquisiscono sufficiente struttura.

Pertanto, dopo averle sbattute per bene con sale, pepe, parmigiano grattugiato, noce moscata, prezzemolo tritato ed eventualmente altri ingredienti, si dovrà ungere con un filo d’olio extravergine d’oliva una padella non troppo ampia e con i bordi un po’ alti, versarci dentro il composto e lasciare cuocere un paio di minuti.

Non appena la frittata comincerà a staccarsi leggermente dai bordi, basterà smuovere un poco la padella ed appiattire la superficie con una spatola, in modo tale che il composto si rapprenda alla perfezione. Infine, ripeti questa operazione almeno per 5 volte prima di procedere con il ribaltamento della frittata con l’aiuto di un coperchio o di un piatto. Non ti resterà dunque che portare a termine la cottura per poter servire una frittata bella e buona come quella degli chef!

Parole di Veronica Elia

Potrebbe interessarti