Se trovi i tuoi cibi preferiti in questa lista, sono brutte notizie: potrebbero scomparire nei prossimi anni

alimenti che rischiano l'estinzione

Ci sono alimenti che potrebbero presto scomparire, ecco la lista - buttalapasta.it

Date un’occhiata a questa lista, se ci trovate i vostri alimenti preferiti sono guai, il loro destino – dicono gli esperti – è segnato.

Ci sono dei cibi molto diversi tra di loro che però sembrano avere un triste destino in comune. E cioè potrebbero scomparire nei prossimi tempi. E non si parla di secoli, ma di una manciata di anni. Non è la prima volta che gli esperti lanciano l’allarme. E i consumatori potrebbero sul serio rischiare di dover cambiare abitudini alimentari.

Anche perché, nell’ipotesi che questi cibi diminuissero solamente senza sparire, il loro prezzo aumenterebbe talmente tanto da poter essere paragonato a quello di un bene di lusso.

I cibi che potrebbero sparire tra qualche anno

Forse non ci avete ancora pensato ma i cambiamenti climatici, oltre a creare degli eventi meteorologici sempre più devastanti, vanno a impattare anche sulle produzioni agricole. Coltivare frutta e verdura in condizioni climatiche avverse non è possibile. Il risultato è che gli agricoltori di tutto il mondo dovranno per forza dire addio a determinate coltivazioni perché non saranno più in grado di fare dei raccolti soddisfacenti.

Infatti, con le temperature medie che aumentano sempre di più, con interi territori che subiscono condizioni di siccità, o al contrario con le pianure in cui si coltiva allagate dalle esondazioni dei fiumi e dei corsi di acqua, come è accaduto di recente in Emilia Romagna, il risultato è sempre lo stesso. Raccolti persi dopo mesi di duro lavoro.

cibi che rischiano di sparire

Il cacao, e di conseguenza il cioccolato, è un alimento che rischia l’estinzione – buttalapasta.it

Non è più un mistero. Il riscaldamento globale rischia di essere minaccia per molti alimenti. La frutta e la verdura di stagione che ogni giorno portiamo sulla tavola potrebbe sparire a causa del cambiamento climatico che porta scompiglio e fa impazzire le temperature stagionali rendendo sempre più difficile il lavoro degli agricoltori.

I cibi che rischiano l’estinzione

Volete qualche esempio? Abbiamo già parlato dell’olio di oliva che presto potrebbe sparire dalla vendita o essere talmente poco da essere venduto a peso d’oro.

Stessa sorte per il cioccolato, dato che l’albero del cacao è molto delicato e malattie fungine hanno di recente portato alla perdita dell’80% di produzione solo in Brasile. Chi ama il vino potrebbe vedere il prezzo delle poche bottiglie in circolazione aumentare vertiginosamente.

E se il caffè in futuro si potrà coltivare in laboratorio, non è così per altri prodotti come per le ciliegie, ad esempio, o come le patate.

Secondo uno studio condotto da Bioversity International e dall’International Rice Research Institute, si prevede che fino al 25% delle specie di patate selvatiche si estinguerà entro il 2055 a causa dei cambiamenti climatici. Preparatevi a dire addio alle patatine fritte.

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrive per il web dal 2008 di cronaca italiana ed estera, politica e costume. La sua passione è la buona cucina, non solo le ricette della tradizione gastronomica italiana e internazionale ma anche piatti originali e particolari. Divide il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.

Potrebbe interessarti