Si montava ricotta e zucchero, veniva fuori una magia: ricordi la crema dell'infanzia? Realizzala in 5 minuti così e tornerai bambino

Crema di ricotta ricetta

La crema di ricotta è una preparazione che fa tornare indietro nel tempo a quando si era bambini - buttalapasta.it

La crema di ricotta montata con lo zucchero è una ricetta che fa tornare subito bambini: ecco come realizzarla in 5 minuti. 

Ci sono alcune ricette che immediatamente fanno tornare bambini quando alle merendine industriali si preferivano preparazioni semplici e genuine. Magari era la mamma o la nonna a prepararle o ci si cimentava con loro a realizzarle. 

È il caso della crema di ricotta montata con lo zucchero: pochi ingredienti per un risultato da leccarsi i baffi. Si poteva (e si può) usare per farcire dei dolci come torte o dolcetti, in alternativa alle classiche creme, oppure gustarla al cucchiaio. 

La ricetta della crema di ricotta pronta in 5 minuti

La crema di ricotta è facile da preparare e molto versatile. È una farcitura alternativa, perfetta per i bignè o per le crostate. Si può anche arricchirne il sapore usando delle spezie come cannella o scorza d’arancia (che rimandano anche alla farcia dei famosissimi cannoli siciliani).  Ma come la prepariamo questa deliziosa crema?

Crema di ricotta: la ricetta pronta in 5 minuti

La ricetta della crema di ricotta, pronta in 5 minuti – buttalapasta.it

Ingredienti

  • 400 g di ricotta di pecora
  • 100 g di zucchero
  • 8 gocce di estratto di vaniglia

Procedimento: 

  1. Porre la ricotta in un colino appoggiato su una ciotola in modo che sgoccioli l’acqua in eccesso. Lasciar sgocciolare per un’ora e poi eliminare il siero raccolto nella ciotola.
  2. Setacciare la ricotta pressandola con il dorso di un cucchiaio per ottenere una consistenza più soffice e facilmente lavorabile ed eliminare eventuali grumi. 
  3. Aggiungere lo zucchero, l’estratto di vaniglia e mescolare per amalgamare tutti gli ingredienti. 

La crema di ricotta è pronta in pochi semplici e veloci passaggi. Si conserva in frigorifero per un paio di giorni ed è meglio non congelarla. Alcune varianti della ricetta prendono l’uso dello zucchero a velo invece di quello semolato per ottenere una crema dalla consistenza più vellutata. È possibile sostituire la ricotta di pecora (che ha un sapore più deciso e che potrebbe non piacere a tutti) con la ricotta vaccina.

Ancora, si può fare un mix usando entrambe le ricotte. Quanto alla vaniglia, si può usare sia quella in gocce (come in questa ricetta) ma anche l’intero baccello o una bustina di vanillina. Sia che si usi la crema di ricotta come farcitura, sia che si mangi al cucchiaio, per dare sapore in più si possono aggiungere delle gocce di cioccolato o dei canditi misti. 

Infine, per una versione scura, è possibile spolverare del cacao amaro sulla crema ottenuta o per dare una consistenza croccante, aggiungere della granella di pistacchi. Non c’è limite alla fantasia ma quello che è certo è che questa ricetta fa tornare indietro nel tempo, all’infanzia e a quando si era bambini. 

Parole di Valeria Scirpoli

Potrebbe interessarti