Stop alle classiche patatine fritte, questo metodo alternativo lascerà i vostri ospiti a bocca aperta

non solite patatine fritte

Altro che le solite patatine fritte: la ricetta alternativa (Buttalapasta.it)

Altro che le classiche patatine fritte: con questa ricetta diversa dal solito stupirai tutti i tuoi ospiti, risultato croccante e sfizioso.

Quanto sono buone le patatine fritte! Sicuramente sono il piatto preferito di grandi e piccini. Se, però, stai cercando un’idea diversa dal solito per servirle sei capitato nel posto giusto perché tra poco ti sveleremo una ricetta alternativa che ti permetterà di portare in tavola un contorno croccante e super sfizioso come non mai.

In questo modo, riuscirai a stupire tutti i tuoi ospiti e non solo con effetti speciali! Sei curioso di saperne di più? Allora bando alle ciance e scopriamo il procedimento passo passo. Di sicuro non hai mai assaggiato delle patatine fritte così buone, provare per credere!

Altro che le classiche patatine fritte: con questa ricetta alternativa stupirai tutti i tuoi ospiti

Per far felici tutti a tavola non c’è niente di meglio che preparare un bel piatto di patatine fritte. Ma attenzione, perché quest’oggi non andremo a seguire la ricetta tradizionale, ma una variante ancora più sfiziosa ed originale con cui riuscirai a stupire tutti i tuoi ospiti. Il procedimento è un po’ lunghino, ma ne vale decisamente la pena. Prima, però, di svelare i vari passaggi nel dettaglio diamo un’occhiata alla lista della spesa.

 patatine fritte ricetta alternativa

Patatine fritte super sfiziose: il metodo di cottura diverso dal solito (Buttalapasta.it)

Ingredienti:

  • 1,5 chili di patate;
  • olio extravergine d’oliva q.b.;
  • 1 cucchiaino di aglio in polvere;
  • sale q.b.;
  • pepe nero q.b.;
  • olio per friggere q.b.;
  • sale q fiocchi q.b.

Preparazione

  1. Anziché fare le solite patatine fritte, quest’oggi andremo a realizzare una sorta di millefoglie di patate. Il risultato finale lascerà tutti a bocca aperta! Per prima cosa, pela le patate e poi affettale sottilmente con l’aiuto di una mandolina.
  2. Dopodiché, metti tutto in una scodella e condisci con olio extravergine d’oliva, sale, pepe e aglio in polvere. Mescola bene e poi prendi una teglia e coprila con uno strato di carta da forno.
  3. A questo punto, disponi le patate le une accanto alle altre, sovrapponendole leggermente. Una volta riempita tutta la superficie, fai un secondo strato e continua così fino a terminare gli ingredienti.
  4. Copri tutto con un altro strato di carta da forno e cuoci in forno ventilato a 160 gradi per circa un’ora.
  5. Trascorso il tempo necessario, tira fuori la teglia, falla raffreddare, mettici sopra un peso e conserva le patate in frigorifero per tutta la notte.
  6. Una volta lasciato riposare, il risultato sarà una specie di millefoglie di patate. Tagliala a cubotti e mettili a friggere in una pentola d’olio ben caldo.
  7. Quando saranno dorate e belle croccanti, togli le patate fritte dal fuoco e cospargile con un po’ di sale a fiocchi. Semplicemente favolose!

Parole di Veronica Elia

Sono Veronica e sono una giornalista pubblicista iscritta all’ordine dei Giornalisti della Lombardia, laureata in Editoria presso l’Università degli Studi di Milano. Nel 2015 comincio il mio percorso giornalistico ed inizio a collaborare con diverse realtà editoriali in Italia e in Svizzera. Il mio motto? “Fai il lavoro che ami e non lavorerai neanche un giorno della tua vita”.

Potrebbe interessarti