Una manciata di riso per risolvere un inconveniente fastidioso e comune: risparmi tempo prezioso in cucina

riso risolvere problema comune

Con una manciata di riso puoi risolvere un problema comune e fastidioso (Buttalapasta.it)

In pochi sanno che con una manciata di riso si può risolvere un problema molto comune in cucina: così risparmi tempo e denaro!

Il riso è un alimento sano e genuino che non può proprio mancare all’interno della nostra dieta, specialmente come valido sostituto di pasta e pane. Ad ogni modo, ti stupirà sapere che può tornarci utile anche per risolvere diversi problemi della vita di tutti i giorni.

Per esempio, chi sa quante volte ti sarà capitato di immergerci dentro lo smartphone dopo averlo fatto cadere nell’acqua oppure di inserirlo in sacchettini di stoffa da riporre in armadi e cassetti per prevenire la formazione di muffa ed umidità.

Ad ogni modo, oltre a vantare proprietà assorbenti, il riso può anche rivelarsi di grande aiuto in almeno un’altra situazione. Quando scoprirai di che cosa stiamo parlando non riuscirai a credere ai tuoi occhi!

Basta una manciata di riso per risolvere un fastidioso inconveniente: così risparmi tempo e denaro

Come abbiamo visto, il riso non è soltanto un ottimo alimento da cucinare, ma è anche un prodotto estremamente versatile che si può usare in tantissime situazioni diverse. In particolare, però, quest’oggi vogliamo svelarti un utilizzo alternativo che in pochi conoscono.

riso risolvere problema

Basta una manciata di riso per risolvere un fastidioso problema (Buttalapasta.it)

Basta prenderne una manciata per risolvere un inconveniente tanto fastidioso quanto comune. Ebbene, non tutti lo sanno, ma il riso può aiutarci ad accelerare il processo di maturazione della frutta. Se, per esempio, hai in casa un frutto acerbo, ma che hai esigenza di utilizzare subito magari per una ricetta in particolare oppure perché sei in partenza e devi svuotare il frigorifero, non dovrai fare altro che ricorrere a questo trucchetto.

Metti il frutto in questione all’interno di un sacchettino di plastica per alimenti e coprilo con il riso crudo. Dopodiché, lascia tutto così per uno o due giorni e, trascorso il tempo necessario, la frutta sarà pronta per essere consumata. Incredibile, non è vero? Eppure questo sistema è efficace al cento per cento! Ti permetterà di risparmiare tempo e pure denaro che altrimenti avresti dovuto spendere per comprare altra frutta.

Ricordiamo a tal proposito, che un altro metodo per far maturare prima la frutta acerba è quello di riporla vicino a mele o patate che, producendo gas etilene, favoriranno il processo di maturazione. Per accelerare ancora di più le tempistiche si consiglia di mettere tutto in un sacchetto di carta oppure in un cesto di vimini.

Parole di Veronica Elia

Potrebbe interessarti