Ciambella di avena

ciambella di avena

  • facile
  • 9 ore
  • 8 Persone
  • 345/porzione

Questa ciambella di avena, tipica della cucina irlandese, è ottima per la colazione o la merenda dei bambini da inzuppare nel latte, semplice, nutriente e con la granella di zucchero che la rende ancora più appetibile. Poco dolce e con pochi grassi è equilibrata dal punto di vista dietetico ed è adatta ai celiaci perché è fatta con sola farina di avena.

Ingredienti

  • 350 g. di farina di avena
  • 25 g. di lievito di birra
  • 5 uova
  • 1 pizzico di sale
  • 100 g. di burro
  • 150 g. di zucchero
  • 1 bustina di vanillina
  • granella di zucchero q.b.

ciambella di avena

Preparazione

  1. Mettete in una ciotola 250 g. di farina d’avena, fate una fontana e nel mezzo metteteci il lievito di birra diluito in pochissima acqua tiepida, 4 uova e un pizzico di sale.
  2. Iniziate a impastare, incorporando poco a poco la farina, unite il burro morbido a pezzettini e poi lo zucchero anch’esso poco alla volta, facendo assorbire alla pasta questi ingredienti.
  3. Aggiungete infine la vanillina, lavorate con forza la pasta, che sarà molto morbida fino a quando sarà vellutata.
  4. Coprite con una salvietta e lasciatela lievitare per 4 ore in un luogo non freddo.
  5. Quando la pasta sarà lievitata, sgonfiatela sbattendola sulla spianatoia.
  6. Aggiungete la farina rimanente poco alla volta, sempre lavorando fino a ottenere la consistenza di una pasta da pane molto morbida (ricordate pasta morbida = pane soffice).
  7. Lavorate ancora energicamente l’impasto e forgiatelo come una ciambella molto larga, che deporrete in una teglia dal diametro di circa 30 cm. a bordi bassi.
  8. Lasciate lievitare la ciambella fino a che sarà ben aumentata di volume e soffice al tatto, ci vorranno circa 3 o 4 ore.
  9. Spennellate con delicatezza la ciambella con l’uovo rimasto sbattuto e distribuitevi sopra la granella di zucchero.
  10. Infornate nel forno caldo a 180 gradi per mezzora abbondante.
  11. Quando sarà cotta, togliete la ciambella di avena dalla teglia e lasciatela raffreddare sopra una gratella.
Foto di raffaella ciunci

Parole di GIeGI

Da non perdere