Gelato senza grassi

Il gelato al melone light, senza panna e senza uova.

gelato al melone

  • facile
  • 50 minuti
  • 6 Persone
  • 170/porzione

Estate: tempo di gelato. Il gelato al melone si rinnova in questa ricetta light, fresco e dissetante ma soprattutto senza grassi. Tra gli ingredienti non sono presenti infatti nè uova nè panna, ma solo del latte fresco scremato e dello zucchero di canna integrale. Questo tipo di zucchero possiede un gusto e una fragranza del tutto particolari che si fanno perdonare il fatto di dolcificare leggermente di meno rispetto al semolato. E’ anche meno calorico e contiene meno glucidi dello zucchero bianco raffinato che in sostanza è un prodotto del tutto privo di componenti vitali. Una gelato che fa bene solo a pensarlo!

Ingredienti

  • 1 melone di circa 800 gr di peso
  • 250 gr di zucchero di canna integrale
  • 300 ml di latte scremato 0,1% di grassi

gelato al melone

Preparazione

  1. Sbucciate il melone, tagliatelo e raccoglete la polpa in una terrina.
  2. Mettetelo nella centrifuga e ricavatene 500 ml di succo puro senza semi nè polpa.
  3. Ponetelo nel frigo a freddare per una abbondante mezz’ora.
  4. Versate il latte e lo zucchero bruno in un bollilatte e mescolate.
  5. Mettetelo su una fiamma bassa e continuando a mescolare proseguite la cottura per 10 minuti da quando comincia a bollire.
  6. Lo sciroppo deve essere omogeneo e lo zucchero completamente sciolto.
  7. Lasciate freddare e mettete in frigo per mezz’ora, poi unite il succo di melone.
  8. Riponete in freezer la miscela dopo averla messa in un recipiente basso e largo.
  9. Lasciatela riposare almeno 4 ore.
  10. Controllatela spesso, ad esempio ogni ora e sgranatela con una forchetta per evitare la formazione di cristalli di ghiaccio.
    Potete usare anche un robot che vi aiuti senza sforzo: versate dentro il gelato, azionatelo per qualche secondo, rimettete il gelato nel recipiente, nel freezer e ripetete la procedura 3/4 volte.
Per la versione del gelato al melone con panna e limone provate a dare uno sguardo qui. Ovviamente non sarà ipocalorica come questa, ma una prova di gusto secondo me va fatta. Un’ altra ricetta golosa se volete provare a fare un gelato è quello alle ciliegie fatto in casa, un po’ laborioso, ma ricco di gusto e bontà.  
Foto di priscilla davanzo

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrivo per il web dal 2008. Mi occupo di cronaca italiana ed estera, politica e costume. Naturopata appassionata del vivere green e della buona cucina, divido il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.

Da non perdere