Dolce di panettone e pere

Dolce di panettone e pere

  • default-difficolta
  • default-
  • 1 Persone
  • n.d.

Questo dolce di panettone e pere è un’idea per riciclare in maniera gustosa il panettone o i panettoni che dopo le feste sicuramente ci ritroviamo per casa, oppure per sfruttare i prezzi scontatissimi a cui si vendono quando le feste sono finite; inoltre questa ricetta viene meglio se il panettone è leggermente raffermo. Se il vostro dolce natalizio è diverso, per esempio il pandolce genovese, se è a base di farina, zucchero, uova, burro frutta secca e canditi potete usarlo al posto del panettone in questa ricetta, ma non vanno bene le novità farcite di creme e ricoperte di glasse.

Ingredienti

  • 4 fette piuttosto alte di panettone, e come dicevano prima ancora meglio se è leggermente raffermo
  • 4 uova
  • 1/2 l. di latte
  • 120 g. di farina
  • 100 g. di zucchero
  • 2 pere
  • 1 bicchierino di grappa alle pere o altro distillato dal gusto morbido
  • 1 pizzico di cannella in polvere
  • 1 pizzico di sale
  • zucchero vanigliato a velo q.b.
  • burro q.b.

Preparazione

Sbattete le uova con lo zucchero, poi unitevi la farina ed infine diluite il tutto con il latte, versandolo poco a poco per non formare grumi. Completate con il bicchierino di liquore, la cannella e il pizzico di sale. Se avete tempo preparate questa pastella un’oretta prima di confezionare il dolce.  
Pelate le pere, eliminate il torsolo e tagliatele a cubi regolari.  
Riducete anche il panettone a cubi simili a quelli di pera.  
Distribuite uniformente i cubi di pera e di panettone in una pirofila imburrata.  
Versate la pastella preparata in precedenza nella pirofila. Cuocete in forno caldo a 180 gradi per circa 25 minuti.  
Servite questo delizioso dolce tiepido e spolverato con dello zucchero a velo.  
Foto da www.yummly.com, www.tomatokumato.com, www.newenglandbites.com, shop.spazioitalia.com, decideforyourself.files.wordpress.com, eva-massimiliano.blogspot.com, crescentcitybaby.blogspot.com, doh.sd.gov

Parole di GIeGI

Da non perdere