Il coniglio con l'uva

Il coniglio con l’uva

  • facile
  • 1 ora e 30 minuti
  • 4 Persone
  • 140/porzione

Il coniglio con l’uva è un gustoso secondo piatto che vi consigliamo caldamente per il pranzo della domenica, accompagnandolo con un bel contorno, insalata fresca o purè di patate caldo. Se preferite potete preparare questa ricetta usando quattro cosce di coniglio, invece di un coniglio intero, ottenendo delle porzioni più consistenti e più facili da gustare. Per la buona riuscita di questo piatto scegliete un coniglio proveniente da un allevamento nazionale, quelli esteri sono in genere molto più grassi e molto meno controllati, oppure, se riuscite a trovarlo, un coniglio biologico.  

Ingredienti

  • 1 coniglio
  • 3 scalogni
  • 1/2 litro di vino bianco secco di ottima qualità
  • 30 gr di burro
  • il succo di un limone
  • un cucchiaio colmo di Maizena
  • 2 grappoli grandi di uva
  • sale, pepe e noce moscata grattugiata q.b.

coniglio con l'uva

Preparazione

  1. Tagliate il coniglio a pezzi, eliminate il grasso visibile ed eventuali frammenti di osso, poi lavatelo sotto l’acqua corrente calda e asciugatelo.
  2. Fate rosolare gli scalogni tritati con il burro, unitevi quindi il coniglio e rosolate mescolando di frequente anch’esso fino a quando tutti i pezzi saranno ben dorati.
  3. Bagnate con il vino bianco, condite con del sale, del pepe e della noce moscata grattugiata.
  4. Coprite e fate cuocere a fuoco moderato per un’oretta.
  5. Per una buona riuscita del coniglio con l'uva è consigliabile bagnare il coniglio con un brodo di carne se la preparazione dovesse risultare troppo asciutta.
  6. Diluite la Maizena con il succo di limone, e versate il composto nel tegame con il coniglio mescolando. Unite gli acini d’uva.
  7. Fate cuocere ancora qualche minuto.
 
Foto di Renée Suen 孫詩敏

Parole di GIeGI