Seppie con piselli in bianco

Seppie e piselli in bianco

  • media
  • 50 minuti
  • 4 Persone
  • 270/porzione

Seppie e piselli in bianco

Le seppie con piselli in bianco sono un’alternativa al classico piatto della cucina italiana. Dedicato a tutti coloro che non amano particolarmente il pomodoro o a chi vuole mangiare un piatto saporito e con davvero pochissimi grassi, questa ricetta è facile da realizzare, veloce da preparare e buonissima da degustare. Un connubio perfetto quello tra le seppie e i piselli, abbinamento corposo e contemporaneamente estivo in grado di mettere d’accordo tutti i palati! Vediamo insieme come fare!

Ingredienti

  • 800 gr di seppie già pulite
  • 400 gr di piselli
  • 1 bicchiere di vino bianco secco
  • 1 scalogno
  • 2 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • 2 cucchiai di prezzemolo tritato
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 foglia di alloro
  • sale q.b.

Preparazione

  1. Lavate bene sotto l’acqua corrente le seppie e lasciatele scolare; tagliatele a listarelle non troppo sottili così da sentirne bene la consistenza durante l’assaggio.

  2. All’interno di una casseruola leggermente alta, ponete un po’ d’olio e lasciate insaporire lo scalogno per qualche minuto. Incorporate quindi il prezzemolo, l’aglio e l’alloro; aiutandovi con un cucchiaio di legno mescolate e successivamente unite le seppie.

  3. Versate il bicchiere di vino bianco e fatelo sfumare, continuando a mescolare per evitare le seppie si attachino sul fondo. Aggiungete il sale e coprite il tegame lasciando cuocere il tutto per una decina di minuti.

  4. Passato il tempo necessario, unite i piselli e un bicchiere di acqua, mescolate il tutto e coprite nuovamente. Lasciate cuocere tutti gli ingrendi per mezz’ora mantendo sempre il fuoco lento e ricordandovi di mescolare di tanto in tanto. Impiattate e prima di servire spolverate il tutto con un po’ di prezzemolo.

Foto di cuocatittina

Parole di Maria T. Ferrari