Topinambur fritti

topinambur fritti

  • facile
  • 40 minuti
  • 4 Persone
  • 212/porzione
  • Vegetariana

In questa ricetta vedremo come cucinare i topinambur fritti con un po’ di farina e la birra. Il topinambur, chiamato anche carciofo di Gerusalemme o rapa tedesca, è un tubero che ricorda molto la patata, ricco di benefici e a differenza della patata è indicato anche nelle diete in quanto riesce a tenere controllata la glicemia. Con i topinambur si possono preparare dei contorni per tutti i secondi piatti ma anche vellutate e zuppe da servire come primo piatto. Inoltre il topinambur è adatto come condimento per i vostri primi piatti preferiti e anche per le insalate dato che lo si può mangiare anche crudo

Ingredienti

  • 600 gr di topinambour
  • 150 gr di farina bianca
  • 60 gr di burro
  • brodo q.b.
  • birra bionda q.b.
  • 1 uovo
  • olio di semi q.b.
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

topinambur fritti

Preparazione

  1. Lavate i topinambur, raschiateli con un coltellino, passateli con un telo e tagliateli a fette alte circa un centimetro.
  2. Fate sciogliere il burro in una padella
  3. Unite i topinambur, salate, pepate e lasciate cuocere a fuoco moderato irrorando, di tanto in tanto, con poco brodo.
  4. A cottura ultimata toglieteli dal fuoco e lasciateli raffreddare.
  5. Versate in una ciotola la farina, un pizzico di sale e di pepe e mescolate.
  6. Versatevi una cucchiaiata d’olio e un tuorlo.
  7. Sempre mescolando con un cucchiaio di legno, unite la birra quanto basta per avere una pastella non molto fluida.
    Potete sostituire la birra con vino bianco secco
  8. Coprite con un coperchio e lasciatela riposare, sino al momento di usarla, senza più toccarla.
  9. Riscaldate l’olio in una padella per i fritti.
  10. Montate a neve soda l’albume e unitelo alla pastella.
  11. Quando l’olio sarà ben caldo, immergete nella pastella delle fettine di topinambur quindi tuffatele nell’olio continuando così sino a che il recipiente sarà quasi pieno e lasciatele dorare a fuoco vivace da ambo le parti.
  12. A mano a mano che sono pronte scolatele e mettetele su un foglio di carta assorbente tenendole in caldo.
  13. Decorate con foglioline di prezzemolo, meglio se fritto.
 
Se vi piacciono i topinambur, ecco 3 ricette squisite: provate i topinambur arrosto, con i funghi e il risotto al topinambur.  
Foto di mohamed nizam

Parole di Alessandra Grechi

Da non perdere