la vellutata di pollo

  • facile
  • 1 ora e 15 minuti
  • 4 Persone
  • 230/porzione

La vellutata di pollo è una buona variante di qualsiasi zuppa. Servita ben calda, con dei croccanti crostini, rappresenta anche un piatto leggero, con poche calorie, e per realizzarla impiegherete pochissimo tempo. La cremosità è data dallo yogurt magro, che sicuramente ha meno calorie e grassi della consueta panna. Con un piatto del genere potrete iniziare un pasto che prevede un ricco secondo, per non appesantire troppo i vostri ospiti. Questa preparazione può anche essere arricchita di altri ingredienti, come funghi finferli.

Ingredienti

  • 500 g di petto di pollo
  • cipolla, carota, sedano
  • alloro
  • Porto
  • 150 g di yogurt magro
  • olio extravergine di oliva
  • sale
  • pepe in grani

la vellutata di pollo

Preparazione

  1. Tritate gli odori e metteteli a rosolare in una padella con 3 cucchiai di olio, e aggiungete il petto di pollo tagliato a cubi.
  2. Lasciate cuocere un po’, quindi bagnate con mezzo bicchiere di Porto e una volta che l’alcol sarà evaporato versate un litro di acqua calda, poi l’alloro e dei grani di pepe.
  3. Aggiungete anche del sale e lasciate sobbollire per mezz’ora, quindi filtrate il brodo ottenuto e scolate bene pollo e verdure, togliendo l’alloro e mettete nel bicchiere del mixer, bagnando con del brodo.
  4. Versate la crema di pollo ottenuta in una pentola, quindi versate il brodo bollente e lasciate addensare.
  5. Spegnete, aggiungete lo yogurt e servite con dei crostini di pane.
Foto di saledolce

Parole di Paoletta

Da non perdere