Zuppa di sangue calda

Zuppa di sangue calda

  • facile
  • 40 minuti
  • 4 Persone
  • 102/porzione
  • Vegetariana

La zuppa di sangue calda è assolutamente vegetariana, ricca di caroteni ed ipocalorica, e ha veramente il colore del sangue. Potreste servire una ciotola di questa zuppa bollente a grandi e piccini per prepararsi per il giro di “dolcetti o scherzetti” nella fredda notte di Halloween.

Ingredienti

  • 1/2 kg. di barbabietola cotta al forno
  • 2 cipolle pelate ed affettate sottilmente
  • 1 spicchio di aglio pelato e schiacciato
  • 1 cucchiaio di paprica dolce o piccante
  • 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
  • 500 gr. di pomodori pelati
  • 2 cucchiai di olio d’oliva extra vergine
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

Preparazione

  1. Pelate le barbabietole, lavatele, asciugatele con carta da cucina, tagliatele a dadini di circa 1 cm. di lato, e mettetele da parte.
  2. Scaldate l’olio in una pentola capace, e poi aggiungete l’aglio e le cipolle.
  3. Fate cucocere 3 o 4 minuti, fino a che le verdure inizino ad ammorbidirsi.
  4. Aggiungere la paprica e cuocete ancora qualche minuto.
  5. Infine unite il concentrato di pomodoro sciolto in poca acqua ed i pelati schiacciati con la forchetta, e fate bollire una ventina di minuti.
  6. Aggiungete dell’acqua se preferite una zuppa un po’ più liquida, poi i cubetti di barbabietola, ed aggiustate di sale e pepe.
  7. Se preferite un effetto ancora più sanguinolento, frullate il tutto con un frullatore ad immersione.
  8. Servite con crostini di pane, magari aromatizzati con aglio.
Per un miglior effetto scenografico portate in tavola la zuppa in un bel calderone.

Varianti

Simile a questa ricetta, la crema di barbabietole rosse. adatta per la stagione autunnale e invernale. Per i più curiosi, che amano sperimentare sempre cose nuove, da provare assolutamente la zuppa di barbabietole o borscht, tipica della cucina russa.

Parole di GIeGI