Salsa al rafano

Salsa al rafano

  • default-difficolta
  • default-
  • 1 Persone
  • n.d.

Sono le salse ad insaporire la maggioranza delle volte bolliti e arrosti, e a renderli piatti gustosi. La salsa al rafano può essere un’idea leggermente azzardata, quindi, ovviamente, servitela a parte, e soprattutto prevedete un’altra alternativa, soprattutto perchè l’ingrediente principale di questa preparazione potrebbe non incontrare il favore di molti ospiti. Invitateli comunque a provarla, perchè potrebbero scoprire un sapore nuovo e gradirlo. Se avete difficoltà a trovare la radice di rafano provate nei grossi ipermercati, che di solito sono forniti anche di prodotti poco usati nella cucina italiana, come per esempio Auchan, Panorama, Eclerc.  

Ingredienti

  • radice di rafano 80 g
  • brodo vegetale 2 dl
  • burro 30 g
  • pangrattato
  • zucchero
  • sale

Preparazione

 
Pelate e tritate in modo finissimo la radice di rafano. In una padellina mettete a rosolare il pangrattato nel burro quindi unite il rafano tritato.  
Irrorate anche con il brodo vegetale bollente e aggiungete lo zucchero, regolate di sale e mescolate.  
Una volta che gli ingredienti saranno tutti amalgamati lasciate intiepidire la salsa preparata e servite. Se la preparate con anticipo aumentate la quantità di brodo, in quanto tende ad assorbirne molto.  
Foto da: www.agraria.org, www.giardinaggio.it, www.inerboristeria.com, eclecticepicurean.com, ecx.images-amazon.com, www.recipetips.com, immagini.paginegialle.it

Parole di Paoletta

Da non perdere