Amaretti morbidi

amaretti morbidi

Realizza dei gustosi pasticcini con la ricetta degli amaretti morbidi, una ricetta per i biscotti più deliziosi e profumati di mandorla che possiate mangiare o offrire. Se amate i biscotti questa presentata qui è una ricetta sicuramente da provare, non solo per la soddisfazione di assaporare degli ottimi amaretti morbidi, ma anche perchè l’aria in casa si riempirà dell’aroma irresistibile delle mandorle mentre cucinerete questi biscotti morbidi: eh si!, anche i vicini sapranno che state per sfornare dei dolcetti irresistibili! Non avete scuse, ora dovete provare questa ricetta raffinata e ottima per gustare dei pasticcini di alta classe in qualsiasi momento della giornata.

Ingredienti

Ingredienti per la ricetta degli amaretti morbidi (dosi per circa 36 pasticcini)

  • 2 uova grandi
  • 160 grammi di zucchero
  • 280 grammi di farina di mandorle
  • Zucchero a velo q. b.
  • Confetti di zucchero per la decorazione

Preparazione

  1. Sguscia le uova e separale con cura, i bianchi in una ciotola e i rossi in un’altra.

  2. Aggiungi ai tuorli lo zucchero, procedendo lentamente mentre con una frusta (elettrica o a mano, va comunque bene) procedi a sbattere il composto.

  3. Unisci la farina di mandorle setacciata, sempre mescolando, e incorporala perfettamente.

  4. Monta gli albumi a neve ferma, in modo che siano voluminosi, poi con l’aiuto di un cucchiaio di legno incorpora gli albumi all’impasto di mandorle con movimenti lenti e dal basso verso l’alto (aiutati con una spatolina).

  5. Copri l’impasto dei futuri biscotti con della pellicola per alimenti e mettilo in frigo a riposare per almeno due ore.

  6. Passato questo tempo fodera una teglia con carta forno, accendi il forno a 180 gradi per farlo scaldare e prendi l’impasto dal frigo.

  7. Prendi dei pezzetti di impasto e realizza con esso tante noci rotonde di circa 13 grammi l’una, passale nello zucchero a velo e piazza un confettino di zucchero al centro, avendo cura di non schiacciarle troppo.

  8. Metti la teglia con i biscotti in forno a 180 gradi e cuoci 25 / 30 minuti fino ad ottenere una leggera doratura.

Gli amaretti morbidi, una bontà senza glutine

Gli amaretti morbidi sono dei biscotti che con molta sicurezza possiamo presentare in offerta anche a chi soffre di celiachia, perchè sono naturalmente senza glutine. infatti la farina di mandorle citata non ha niente a che vedere con la farina di grano (frumento), altro non è se non mandorle spellate e tritate in maniera finissima, proprio a formare una farina. Si trova in commercio già pronta o si può realizzare a casa direttamente partendo dalla frutta secca, da lasciare sbollentare per qualche istante prima di procedere alla spellatura e successivamente alla macinatura.


Foto di GracesSweetLife

Gio 17/05/2012 da

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
pata-tina
Pata-tina 2 marzo 2012 17:56

molto invitanti da provare subito….gentilmente vorrei sapere i 160 grammi di zucchero semolato o a velo?grazie…….

Rispondi Segnala abuso
Kati Irrente
Kati Irrente 3 marzo 2012 12:13

Ciao Pata-tina,
lo zucchero da usare nell’impasto è semolato, lo zucchero a velo è usato solo per la copertura finale, prima di mettere gli amaretti morbidi nel forno a cuocere.

Segnala abuso
pata-tina
Pata-tina 3 marzo 2012 20:06

grazie mille e buona domenica.

Segnala abuso
Sabrina 8 marzo 2012 16:00

a quanti gradi vanno cotti?…grazie

Rispondi Segnala abuso
Kati Irrente
Kati Irrente 13 marzo 2012 11:33

Ciao Sabrina, la cottura è a 180 gradi, se usi il ventilato puoi abbassare fino a160.

Segnala abuso
Nanda 25 maggio 2012 20:00

Que delicia
Nanda

Rispondi Segnala abuso
Otta 1 giugno 2012 15:27

Buonasera
ho provato immediatamente la ricetta. I biscotti sono venuti totalmente diversi dalla foto e di sapore.Io mi baso su quelli che mangio solitamemte in Sardegna (non gli amaretti classici ma proprio quelli della foto).
Mi chiedevo perchè, avendo seguito in ogni dettaglio la ricetta.
Alcune domande se possibile:
-ho fatto le noci con l’impasto, le ho pesate e cercato di passarle nello zucchero a velo praticamente impossibile essendo l’impasto appicicoso;come si può ovviare?
-le ho messe così sulla teglia e poi le ho spolverate con lo zucchero a velo, ora di metterle in forno si sono appiattite;come mai nella foto sono così “gonfi” i biscotti?
-il sapore era di uovo marcato e si sentiva pochissimo quello delle mandorle
Un gran peccato ma non demordo
Grazie

Rispondi Segnala abuso
Seguici