Crostata di mirtilli

Crostata di mirtilli

Tempo:
2 h
Difficoltà:
Media
Porzioni:
6 Persone
Calorie:
355 Kcal/100gr

    La crostata di mirtilli freschi, la cui ricetta può essere realizzata in casa ottenendo un risultato degno delle migliori pasticcerie, rappresenta un dolce adatto sia alla fine dei pasti che alla merenda. Perfetta per concedersi una golosa coccola in qualsiasi momento se ne abbia voglia, è caratterizzata da una base di burrosa pasta frolla ed una crema al latte da leccarsi i baffi oltre che dal completamento con una valanga di mirtilli freschi e succosi, pronti a sprigionare il loro sapore ad ogni morso. Tra le ricette delle crostate questa merita di essere preparata alla prima occasione utile, per prendere per la gola amici e parenti.

    Ingredienti

    Ingredienti Crostata di mirtilli per sei persone

    • 150 gr di zucchero
    • 300 gr di farina
    • 1 tuorlo
    • un pizzico di sale
    • 75 gr di zucchero
    • 1 cucchiaio di aroma vaniglia
    • 150 gr di burro
    • 1 uovo intero
    • scorza di un limone
    • 400 ml di latte intero
    • 50 gr di maizena
    • 250 gr di mirtilli

    Ricetta e preparazione

    Come fare Crostata di mirtilli

    Iniziate dalla preparazione della pasta frolla: versate la farina setacciata con il sale all’interno di una ciotola capiente.

    Create una fontana ed unite, al centro, il burro a temperatura ambiente tagliato a cubetti, l’uovo intero, il tuorlo, lo zucchero e la scorza di limone grattugiata.

    Iniziate a mescolare con un cucchiaio e, successivamente, con le mani.

    Trasferite il tutto su un piano di lavoro ed impastate bene ma per pochi minuti.

    Ottenuto un impasto sodo ed elastico, dategli la forma di una palla.

    Avvolgetela nella pellicola trasparente per alimenti e conservatela in frigo per 30 minuti.

    Nel frattempo pensate alla crema: versate il latte in un pentolino e fatelo scaldare con la vaniglia su fiamma bassa.

    Mescolate la maizena e lo zucchero in una ciotolina e teneteli da parte.

    Raggiunto il bollore, allontanate il pentolino dal fornello e prelevate un bicchiere circa di latte.

    Versatelo sul composto di maizena e zucchero e mescolate bene evitando la formazione di grumi.

    Unite questo composto al latte nel pentolino e amalgamate perfettamente, quindi rimettete sulla fiamma e, continuando a mescolare, fate addensare.

    Spegnete la fiamma e fate raffreddare perfettamente la crema.

    Trascorsi i 30 minuti, riprendete la pasta frolla dal frigo e stendetela con un mattarello.

    Rivestite uno stampo da crostata, avendo cura di coprire bene i bordi.

    Bucherellatela con i rebbi di una forchetta e fatela cuocere in forno in bianco, a 180 °C per circa 25 minuti.

    Tiratela fuori dal forno e fatela raffreddare completamente.

    Adesso farcite il guscio di pasta frolla con uno strato abbondante di crema al latte e con i mirtilli freschi interi, spolverando a piacere con dello zucchero a velo.

    Varianti

    La ricetta che trovate sopra si presta ad una serie infinita di varianti pronte ad assecondare tutti i gusti e le esigenze alimentari. Se ottima è la crostata di mirtilli e crema, da ottenere sostituendo la pasticcera alla farcia utilizzata, anche la crostata di mirtilli e ricotta ha il suo perchè. Più leggera ma altrettanto sfiziosa, si può realizzare lavorando 400 gr di ricotta fresca ma asciutta con 80 gr di zucchero a velo e della cannella o della vaniglia.

    In mancanza di quelli freschi, potrete preparare la crostata di mirtilli surgelati: facilmente reperibili nei supermercati, nel banco freezer, sono pratici e versatili in cucina e si prestano alla grande alla farcia di numerosi dessert.

    Foto | Yoshinori

    VOTA:
    4.4/5 su 5 voti