Spaghetti di farro con asparagi e cozze

Spaghetti di farro con asparagi e cozze

Tempo:
30 min
Difficoltà:
Media
Porzioni:
2 Persone
Calorie:
420 Kcal/Porz

    Gli spaghetti di farro con asparagi e cozze rappresentano un primo piatto sfizioso, gustoso e molto saporito. Una ricetta tipica primaverile poiché è la stagione degli asparagi che sono ricchi di numerose proprietà benefiche che aiutano a proteggere il nostro organismo: fibre vegetali, acido folico, vitamine (A, C, E e alcune del gruppo B) e sali minerali (fosforo, calcio e il cromo). E’ opportuno acquistare asparagi selvatici dal fruttivendolo e cozze freschissime dal proprio pescivendolo di fiducia per preparare una pietanza che stupirà tutti i vostri ospiti, famigliari o amici. Scopriamo insieme gli ingredienti e la preparazione di questa ricetta!

    Ingredienti

    Ingredienti Spaghetti di farro con asparagi e cozze per due persone

    • 200 gr. di spaghetti di farro
    • 1 mazzetto di asparagi
    • 1 spicchio di aglio
    • basilico
    • olio d'oliva extravergine q.b.
    • sale q.b.
    • 500 gr. di cozze da pulire
    • 0,3 l. di latte di mandorla
    • zafferano
    • prezzemolo
    • pepe q.b.

    Ricetta e preparazione

    Come fare gli Spaghetti di farro con asparagi e cozze

    Mettete le cozze con due dita d’acqua in una pentola per pochissimi minuti per farle aprire.

    Spellate e sbollentate gli asparagi per 3-4 minuti. Fateli raffreddare e poi tagliateli a losanga.

    Sgusciate le cozze e tagliatele. Filtrate il brodo di cottura e aggiungete lo zafferano. Dopo qualche minuto ponete il brodo sul fuoco e aggiungete uno spicchio d’aglio e il latte di mandorla per una deliziosa riduzione. Subito dopo togliete lo spicchio d’aglio e mettete gli asparagi e le cozze.

    Mettete l’acqua in una pentola e portatela a ebollizione. Aggiungete gli spaghetti e fateli cuocere per 10-12 minuti (a seconda del tipo di cottura che gradite). Noi vi consigliamo la cottura al dente.

    Quando la pasta sarà al dente, scolatela e fatela saltare con gli altri ingredienti. Quasi a fine cottura aggiungete il basilico tritato.

    Servite con un filo d’olio d’oliva extravergine, pepe e prezzemolo tritato. Buon appetito!

    VOTA:
    4.5/5 su 4 voti