Strudel di mele e amaretti

Strudel di mele e amaretti

Tempo:
40 min
Difficoltà:
Facile
Porzioni:
6 Persone
Calorie:
230 Kcal/Porz

    Vi proponiamo lo strudel di mele e amaretti, una delle ricette dolci con frutta più buone e delicate, da preparare senza difficoltà tutte le volte che volete coccolarvi chiudendo il pranzo o la cena con qualcosa di goloso. Lo strudel è diventato uno dei simboli tipici del Trentino Alto Adige, molto probabilmente anche grazie alla produzione di mele, frutta che in quella zona è parecchio famosa per quantità e qualità e che è uno degli ingredienti principali. In origine, però il dolce proviene da una tradizione prettamente mediterranea, ovvero dalla cucina turca. Questa variante alla ricetta classica prevede sia le mele che gli amaretti nel ripieno.

    Ingredienti

    Ingredienti Strudel di mele e amaretti per sei persone

    • 500 gr di pasta per strudel oppure della pasta sfoglia
    • 4 mele golden
    • 15 grammi di zucchero
    • 50 gr di pinoli sgusciati
    • 2 uova (solo i tuorli)
    • 40 grammi di uva passa
    • 10 biscotti amaretti

    Ricetta e preparazione

    Come fare lo Strudel di mele e amaretti

    strudel mele amaretti

    In una ciotola metti l’uvetta ad ammorbidire con dell’acqua. Poi strizzala e tritala insieme ai pinoli, aggiungila in una ciotola con un tuorlo d’uovo, lo zucchero e i biscotti sbriciolati.

    Sbuccia le mele, togli i torsoli e i semi, tagliale a cubetti e aggiungile al composto.

    Stendi con un mattarello la pasta per strudel in una forma rettangolare, disponi il ripieno per lungo sulla pasta e arrotola con cura il dolce, premi con le dita per sigillare un poco i bordi.

    Sbatti leggermente il tuorlo rimasto e con l’aiuto di un pennello passalo sullo strudel.

    Metti in forno caldo a 180 gradi per circa 30 minuti.

    Consiglio:

    arricchisci il tuo dolce spolverandolo con zucchero a velo e cannella

    Se ti restano molte mele da smaltire puoi provare anche la ricetta delle mele al forno croccanti e speziate.

    Foto di Matúš Benian

    VOTA:
    4.5/5 su 3 voti

    Speciale Natale