Torta Millefoglie

Torta Millefoglie

Tempo:
2 giorni
Difficoltà:
Media
Porzioni:
4 Persone
Calorie:
658 Kcal/Porz

    La nostra proposta di oggi è la torta millefoglie nella sua ricetta classica. Questo dolce buonissimo e delizioso, è perfetto per concludere il pranzo della domenica in modo eccellente o per stupire i vostri ospiti con una torta fuori dal comune! La torta millefoglie è davvero deliziosa, da provare anche nelle sue diverse versioni come quella con le fragole. Lasciatevi trasportare in un momento di piacere, assaggiate 10,100, 1.000 foglie di bontà per un classico dei dessert che ad ogni morso risulta sempre diverso!

    Ingredienti

    Ingredienti Torta Millefoglie per quattro persone

    • 600 gr di burro
    • 250 ml di acqua
    • 4 tuorli
    • 500 ml di latte
    • 650 gr di farina
    • 10 gr di sale
    • 150 gr di zucchero
    • 1 stecca di vaniglia

    Ricetta e preparazione

    Come fare la Torta Millefoglie

    Iniziate a preparare la pasta sfoglia per la torta: prendete 600 gr di burro e unitelo a 200 gr di farina e cominciate ad impastare tutto molto bene ed energicamente fino ad ottenere un composto omogeneo.

    Continuate ad impastare fino a formare una palla di pasta sfoglia che dovrete avvolgere con della pellicola trasparente; fate riposare il tutto per un giorno interno in frigo.

    Il giorno successivo fate un altro impasto con 400 gr farina, sale e acqua, impastate bene.

    Spargete il piano di lavoro con della farina e stendete le sfoglie realizzate con i due impasti.

    Posizionate in basso quella realizzata con farina, acqua e sale, al di sopra ponete quindi quella composta con il burro.

    Stendete tutto fino ad ottenere un rettangolo dello spessore di circa un centimetro.

    Il passo seguente riguarda le piegature, iniziate con una semplice piegando l’impasto in tre come se si trattasse di una lettera; durante questa operazione è necessario allineare bene i lati e gli angoli.

    Lasciate riposare la sfoglia in frigo per mezz’ora e successivamente realizzate una piegatura doppia piegando il lato inferiore e quello superiore del rettangolo verso il centro, ripetete l’operazione piegando nuovamente i lati verso il centro.

    Stendete la sfoglia sottilmente e ricavate dei rettangoli, non eccessivamente piccoli, che farete cuocere in forno preriscaldato per 10 minuti a 180°C.

    La sfoglia sarà pronta quando inizierà a gonfiarsi diventando dorata.

    Cuocete tutte le sfoglie e fatele raffreddare separatamente senza sovrapporle.

    In attesa di poter utilizzare le sfoglie, procedete creando la crema pasticcera.

    Incidete in verticale la stecca di vaniglia e ponetela nel pentolino che contiene il latte.

    Portate a ebollizione il liquido, successivamente lasciate il tutto in infusione per mezz’ora e infine filtrate il latte con un colino.

    All’interno di una pentola dai bordi alti, ponete i tuorli d’uovo e lo zucchero, unite tutto con l’aiuto di una frusta e successivamente incorporate 50 gr di farina.

    Fate cuocere tutto a fuoco lento continuando a mescolare con una frusta manuale, allungando piano piano con qualche cucchiaio di latte, il risultato sarà una crema omogenea e ben amalgamata.

    Prendete un piatto da portata rettangolare e mettete la prima sfoglia, riempitela con uno strato di crema pasticcera, sovrapponete un’altra sfoglia e successivamente con altra crema, continuate così fino a quando non esaurirete le sfoglie prestando attenzione a concludere il tutto con uno strato di pasta sfoglia che decorerete con lo zucchero a velo.

    E’ possibile concludere anche con della crema pasticcera, a questo punto aggiungete noccioline tritate o pistacchio in polvere come decorazione.

    Un’altra variante dolce di questo dessert è la millefoglie di banana e arancia altrimenti per stupire ulteriormente i vostri ospiti, è possibile realizzare anche una versione salata: la millefoglie di funghi secchi e champignon…davvero buonissima!

    VOTA:
    4.4/5 su 5 voti