Peperoni sott’olio

    photo-full
    Ecco come preparare dei semplicissimi peperoni sott’olio, che saranno un gustoso antipasto o un buon contorno per piatti di carne, e vi permetteranno di portare in tavola un ricordo dell’Estate. Per una perfetta riuscita ricordate che occorrono prodotti di ottima qualità, barattoli con coperchi o guarnizioni nuove, scrupolosa igiene, e molta cura nel riempire i barattoli, in modo da eliminare ogni bolla d’aria. I peperoni conservati in questo modo durano fino ad un anno, ma una volta aperto il barattolo solo pochi giorni e devono essere tenuti in frigorifero.  

    Ingredienti

    • 2 kg. di peperoni sani e carnosi
    • aceto di vino bianco
    • pepe in grani
    • alloro in foglie
    • aglio
    • basilico
    • olio extra vergine d’oliva
    • sale
    Ricettari correlati Scritto da GIeGI

    Preparazione

    Lavate ed asciugate accuratamente i peperoni. Tagliateli a strisce per il lungo, eliminando i semi ed i filamenti.

    Metteteli al sole per almeno mezza giornata per farli un po’ asciugare.

    Deponete i peperoni in una pentola e ricopriteli completamente di aceto di vino bianco a cui dovete aggiungere 1 cucchiaino di sale qualche grano di pepe e qualche foglia di alloro. Portate il tutto ad ebollizione e fate bollire per 3 o 4 minuti. Scolate i peperoni e fateli asciugare al sole di nuovo per mezza giornata.

    Disponete i peperoni in tre barattoli sterilizzati, unendo in ogni barattolo 2 o 3 spicchi di aglio e 6 o 7 foglie di basilico. Riempite poi i barattoli con olio d’oliva extra vergine coprendo completamente i peperoni, ed assicurandovi che non rimangano bolle d’aria.

    Chiedete ermeticamente i barattoli e lasciateli riposare in un luogo fresco ed asciutto. Aspettate almeno qualche settimana prima di gustarli, poi si conserveranno per almeno un anno.

    Peperoni-sotto-olio