Risotto con robiola e bieta

    photo-full
    La particolarità di questo risotto con robiola e coste di bieta è che viene servito nei contenitori della robiola. Per questo una volta messo nelle formine bisogna servirlo subito in quanto il calore del risotto potrebbe far sciogliere il contenitore. E' un primo piatto molto caldo e saporito, che potete arricchire anche dei pinoli leggermente tostati. Usate la robiola piemontese, in quanto il sapore del risotto è praticamente quasi tutto dato dalla bontà del formaggio. Se non vi piacciono le coste infatti servitelo solamente con la robiola.  

    Ingredienti

    • riso carnaroli 320 g
    • 4 forme piccole di robiola
    • 1 bieta da costa
    • vino bianco secco
    • brodo vegetale
    • olio extravergine di oliva
    • sale
    Ricettari correlati Scritto da

    Preparazione

    1) Scavate le forme di formaggio in modo da ricavare un contenitore, e riducete in pezzi il formaggio ottenuto. Prendete i gambi della bietola eliminando quelli troppo duri, lavateli e poi fateli sbollentare in acqua salata per qualche minuto, sgocciolate e riduceteli a pezzetti.

    2) Mettete a tostare il riso con poco olio extravergine di oliva, bagnate con mezzo bicchiere di vino bianco e cuocete il riso con il brodo vegetale, aggiungendo un mestolo alla volta.

    Quando manca poco alla cottura unite i cubetti di bieta formaggio e mantecate.

    3) Lasciate riposare il risotto per qualche minuto, quindi distribuitelo nelle forme di formaggio,

    Pasqua 2017

     
     
     
     
     
    RICETTE PIU' POPOLARI
    DALLA CUCINA