Altro che caffè amaro, bevi questa bevanda senza zucchero e guarda cosa succede: i ricercatori non potevano crederci

perché si dovrebbe bere tè senza zucchero

Questa bevanda senza zucchero ha diversi benefici, ecco cosa hanno scoperto gli scienziati - buttalapasta.it

Non solo caffè amaro, c’è anche un’altra bevanda che tutti dovrebbero bere senza zucchero. Ecco cosa hanno scoperto i ricercatori.

Sappiamo che le malattie metaboliche stanno aumentando sempre di più anche in Italia. Pensate al diabete, circa il 6% della popolazione soffre di questa patologia. Imparare a mangiare bene e in quantità moderate, praticare ogni giorno un’attività fisica e soprattutto ridurre il consumo di zucchero durante tutta la giornata può aiutare a tenere lontane le malattie.

Se per alcuni pensare al caffè amaro significa aprire le porte dell’inferno, per altri non esiste il caffè se non amaro. Quello zuccherato ammazza tutti gli aromi di questa bevanda e quindi per gustarla appieno andrebbe sempre sorbito senza aggiunta di zucchero. Ma c’è un’altra bevanda che andrebbe bevuta sempre amara. Sapete qual è?

I ricercatori indicano la via: questa bevanda va gustata senza zucchero

Sono anni che i ricercatori universitari di mezzo mondo e gli esperti di nutrizione si affannano a dire a tutti che l’eccesso di zuccheri assunti ogni giorno mangiando in modo sconsiderato fa male alla salute. Di fatto ci si ritrova ad assumere zucchero anche senza accorgersene. Questo ingrediente è contenuto nelle bevande gassate come nei succhi di frutta, persino nel pane o in altri alimenti già preparati.

Eliminarlo dalle bevande che si preparano in casa è dunque un primo passo utile ad abbassare l’assunzione totale giornaliera di zucchero. D’altronde in un recente studio realizzato dai ricercatori dell’università di Londra in collaborazione con quelli dell‘Università di Leeds è emerso che ridurre lo zucchero fino ad eliminarlo dalle bevande che si consumano ogni giorno non può che fare bene. Ma di quale bevanda stiamo parlando oltre il caffè?

perché si dovrebbe bere tè senza zucchero

Bevande senza zucchero: ecco perché è bene preferirle -buttalapasta.it

Il test ha preso in esame le abitudini di 64 persone che erano abituate a bere il tè dolcificato con qualche cucchiaino di zucchero. Dopo un mese di analisi i ricercatori hanno scoperto che coloro che riducevano o smettevano di consumare anche piccole tracce di zucchero nel tè in maniera graduale, alla fine gustavano ancora con piacere la bevanda.

Segno che le papille gustative si abituano con facilità anche all’assenza di zucchero. In sostanza basta allenarle ed educarle ad apprezzare il sapore non zuccherato. Si può cominciare anche dai dolci senza zucchero.

Soprattutto gli scienziati, gli esperti nutrizionisti ed i medici dicono che è bene ridurre lo zucchero assunto ogni giorno perché è proprio questo alimento la causa di picchi di insulina e glicemia che non fanno bene all’organismo. E poi lo zucchero contribuisce all’ossidazione delle arterie e della microcircolazione. Inoltre è una delle causa dell’obesità che a sua volta si lega ad altre patologie pericolose e gravi come il tumore, il diabete di tipo 2 e le malattie cardiovascolari. Pertanto, ora che la stagione fredda lo permette, gustiamo il tè possibilmente amaro, o eventualmente con un dolcificante naturale quali stevia o miele.

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrive per il web dal 2007 di cronaca italiana ed estera, politica e costume. La sua passione è la buona cucina, non solo le ricette della tradizione gastronomica italiana e internazionale ma anche piatti originali e particolari. Divide il tempo libero tra musica, cinema, libri e fumetti d'autore.

Potrebbe interessarti