Brioche siciliane, falle fritte e farciscile così: una bontà senza precedenti, questa volta dimentica la dieta

brioche siciliane salate

Prova queste brioche siciliane fritte salate - Buttalapasta.it

Hai mai provato a farcire le brioche siciliane in questo modo? Non crederai alle tue papille: provale subito.

Ci sono alcuni piatti della tradizione italiana a cui è sempre davvero difficile dire di no. Anche se siamo a dieta, anche se ci siamo ripromessi di non mangiare più dolci o cibi pesanti, anche se siamo davvero convinti che abbiamo intrapreso finalmente la strada salutista e non torneremmo più indietro. È davvero impossibile farcela quando abbiamo di fronte certi ben di Dio, per esempio le brioche siciliane. Fritte, morbidissime e farcite in questo modo poi ti faranno davvero impazzire.

Fatte in casa sono sicuramente più genuine, puoi selezionare tu gli ingredienti che più di piacciono e potrai essere sicuro che non siano piene di conservanti come quelle del supermercato. Prepara le brioche siciliane fritte a casa tua per un inizio settimana diverso dal solito, in cui puoi dimenticare la dieta almeno per una volta: non ti pentirai affatto e non ti sentirai in colpa, perché sarai troppo impegnato a gustartele e leccarti le dita.

Brioche siciliane fritte e farcite fatte in casa: la ricetta che non puoi assolutamente perdere se sei goloso

La particolarità di queste super brioche farcite morbidissime e ricche è che sono salate! Un piccolo twist alla ricetta originale dei “tuppi” dolci che si riempiono di gelato per una colazione davvero golosa. Puoi preparare questa versione salata per accontentare anche chi non ama molto il dolce ma non vuole rinunciare ad una ricetta da leccarsi i baffi. Falle in casa e non te ne pentirai affatto.

brioche siciliane salate

Una versione salata della brioche col tuppo che ti farà innamorare! – Buttalapasta.it

Ingredienti

  • 250 ml di acqua
  • 125 grammi di farina
  • 25 grammi di grana
  • 300 grammi di ragù
  • sale q.b.
  • pangrattato q.b.
  • 500 grammi di manitoba
  • 50 grammi di strutto
  • 10 grammi di lievito di birra
  • 1 uovo
  • 250 ml di latte
  • 2 cucchiaini di zucchero
  • olio per friggere q.b.

Procedimento

  1. Inizia dall’impasto mescolando insieme farina di Manitoba, strutto, lievito di birra, uovo, zucchero e latte. Impasta per bene creando poi circa 9 palline da 100 grammi l’una e una di queste la dividerai in 8 palline da 15 grammi.
  2. Lascia riposare l’impasto per circa 30 minuti in modo che lieviti.
  3. Prepara la pastella con acqua, farina e un pizzico di sale.
  4. Metti a riscaldare il ragù in padella.
  5. Crea la forma del classico “tuppo” siciliano, riempilo con il ragù e passalo nella pastella.
  6. Friggi in abbondante olio e riponi su un piatto rivestito di scottex per tamponare l’olio in eccesso.
  7. Servi ancora calde!

Questa idea sfiziosissima non è ovviamente consigliata per tutti i giorni della settimana, ma per un fine settimana o un inizio sprintoso può esser proprio il massimo!

Potrebbe interessarti