Carta assorbente, i 3 usi che ti aiuteranno a risolvere i problemi in cucina senza dover comprare nient'altro

come usare la carta da cucina

Usi della carta da cucina da conoscere (buttalapasta.it)

Sai che puoi utilizzare la carta assorbente in cucina in modo diverso da quello a cui sei abituato? Ecco i 3 usi più utili a cui non hai pensato.

Siamo sempre alla ricerca di trucchi per renderci la vita più facile in casa, e soprattutto in cucina dato che, in generale, ci si spende parecchio del nostro tempo a preparare tante prelibatezze per noi stessi, per i nostri cari e per gli amici. Ebbene, abbiamo deciso di svelarti qui quali sono i 3 modi di usare la carta da cucina assorbente in modo geniale e utile, modi a cui forse non avevi ancora pensato.

Tutti usiamo la carta assorbente per gli usi più comuni, cioè per tamponare i cibi bagnati e asciugarli prima della cottura, per assorbire l’olio in eccesso dei cibi fritti oppure per raccogliere liquidi (e altro) che vengono inavvertitamente rovesciati. Ma ci sono altri utilizzi a cui forse non hai ancora pensato. Ecco come usare la carta assorbente in modo molto funzionale e pratico.

Come usare la carta assorbente in modo diverso dal solito

Serve a pulire le superfici, a raccogliere i cibi caduti o i liquidi versati, la si usa molto spesso per avvolgere i cibi freschi come le verdure prima di riporle nel frigorifero, ma ci sono tanti altri utilizzi da conoscere della carta assorbente da cucina. Eccone alcuni.

Carta assorbente usi alternativi

Carta assorbente: gli usi alternativi (buttalapasta.it)

Salva oliera

Il primo trucco geniale è quello di utilizzare un foglio di carta da cucina intorno al collo della bottiglia dell’olio in modo che, durante l’utilizzo, non si sporchi facendo diventare la bottiglia stessa unta e scomoda. Un foglio di carta cucina può essere messo anche al di sotto della bottiglia nel mobile in cui conservi l’olio, così da tenerlo pulito perché assorbirà eventuali goccioline.

Raffredda le bevande

Se hai delle lattine o delle bottiglie di vetro che contengono bevande calde e vuoi raffreddarle in modo veloce ti basta avvolgere la carta da cucina bagnata con acqua fredda intorno alla lattina o alla bottiglia di vetro. Riponi in congelatore e vedrai che dopo solo pochi minuti la bevanda sarà già fresca.

Filtro per i liquidi (anche il caffè)

A volte le ricette indicano di filtrare dei liquidi di cottura o altri composti con un colino a maglie strette. Ma se non ce l’hai non devi temere, basta prendere un foglio di carta assorbente da cucina per risolvere questo piccolo problema. Infatti, posto un semplice setaccio o anche nello scolapasta, sarà un perfetto filtro per tutti i tuoi usi. È molto comodo anche per fare il caffè americano. Provare per credere!

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrive per il web dal 2008 di cronaca italiana ed estera, politica e costume. La sua passione è la buona cucina, non solo le ricette della tradizione gastronomica italiana e internazionale ma anche piatti originali e particolari. Divide il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.

Potrebbe interessarti