Che fastidio quella puzza dalla cucina! Ti basta un bicchiere di questo e un po' di sale grosso per risolvere definitivamente

rimedi puzza scarico cucina

Puzza in cucina, ecco i rimedi della nonna economici - buttalapasta.it

Dite basta alla puzza in cucina prendendo un semplice ingrediente che avete già in casa: vi libererete definitivamente dei cattivi odori.

Nessuno vuole sentire puzza in cucina, ma è un problema che purtroppo accade molto più spesso di quanto si possa pensare. Infatti il cattivo odore può avere diverse cause. Ovviamente il fatto stesso di cucinare genera odore, la frittura, il pesce alla piastra o la bollitura di verdure sprigionano odori. Ma non solo.

In genere per eliminare quelli che si formano mentre si cucina basta azionare la cappa aspirante che si porta via non solo i vapori ma anche gli odori, appunto. Poi arieggiare la stanza aprendo la finestra può risolvere il problema definitivamente.

Il cattivo odore può essere generato anche dalla pattumiera della raccolta differenziata dell’umido, per cui è bene gettarla appena possibile. Invece questo rimedio che vi sveliamo è specifico per eliminare la puzza dalla cucina se proviene dallo scarico del lavello.

Come eliminare la puzza dallo scarico del lavello in cucina

Cosa fare se lo scarico del lavandino puzza? Vediamo subito i rimedi della nonna, molto pratici ed economici, che si possono seguire in questo caso. C’è un metodo semplice e anche molto economico che vi consente di eliminare con facilità i cattivi odori che provengono dallo scarico del lavello della cucina. Mano a mano che si usa per le consuete attività culinarie, infatti, i residui di cibo e di sporco possono accumularsi.

togliere puzza lavello cucina

Togliere la puzza in cucina è semplice, con questi rimedi – buttalapasta.it

Accumulandosi, lo sporco genera cattivo odore ed ecco spiegato il motivo della puzza che sale dalle tubature dello scarico del lavello della cucina. Come risolvere? È molto semplice. Prima di tutto mettete una pentola con due litri acqua a bollire e aggiungete cinque cucchiai di sale grosso e altrettanti di bicarbonato di sodio, mescolate per far sciogliere il tutto. Versare la miscela nello scarico e lasciare agire per un’ora o tutta la notte.

Potete anche usare dell’aceto e del sale grosso a più riprese versandoli direttamente nello scarico. Il succo di limone è un altro rimedio economico da usare per pulire le tubature. Per deodorare lo scarico pulito a fondo potete anche versare delle gocce di olio essenziale di menta o di lavanda. Il risultato finale è un ambiente pulito e profumato.

Ovviamente se eseguite una manutenzione e una pulizia quotidiana ridurrete al massimo l’insorgenza si cattivi odori dallo scarico del lavello, quindi usate un filtro che trattenga i residui di cibo quando lavate i piatti, vedrete che sarà utilissimo.

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrive per il web dal 2007 di cronaca italiana ed estera, politica e costume. La sua passione è la buona cucina, non solo le ricette della tradizione gastronomica italiana e internazionale ma anche piatti originali e particolari. Divide il tempo libero tra musica, cinema, libri e fumetti d'autore.

Potrebbe interessarti