Comfort food da evitare per non ingrassare

Per evitare di ingrassare è bisogna scegliere con attenzione i comfort food da mangiare, ecco i consigli degli esperti.

Comfort food per non ingrassare

Quali sono i comfort food per non ingrassare e fare bene all'umore - Foto Freepik @master1305 - buttalapasta.it

Cosa non si deve mangiare per non ingrassare? Spesso si ricorre al comfort food sbagliato che porta ad un eccesso di calorie. Ecco come scegliere il cibo giusto.

Mangiare per combattere ansia e stress è una delle abitudini di molti italiani, ma occorre fare attenzione a cosa si sceglie. Se è vero che studi scientifici hanno dimostrato che alcuni cibi possono aiutare a migliorare l’umore perché contengono nutrienti validi a questo scopo, è altrettanto vero che non tutti i comfort food sono benefici per la salute.

Quando si è sotto stress la produzione di alcuni ormoni come il cortisolo o l’adrenalina può diventare troppo alta e scatenare stati patologici di ansia, depressione, stanchezza, irritabilità e portare anche a disturbi del sonno e ipertensione.

È importante seguire una dieta particolare per contrastare l’ansia e lo stress e mantenerlo sotto un livello accettabile che non crei problemi di salute. Ma come fare a non cadere nella trappola di mangiare cibi scadenti? Bisogna fare attenzione agli alimenti ed evitare. Vediamo quali sono.

L’ansia e lo stress si combattono a tavola

Tutti sperimentano situazioni stressanti durante il corso della vita. C’è da dire che un livello normale di stress non è da considerarsi un problema, lo diventa quando si supera una determinata soglia.

In questi casi spesso capita di mangiare per combattere ansia e stress e scegliere i cibi sbagliati può creare danni e portare allo sviluppo di patologie importanti e pericolose come l’ipertensione, l’obesità e il diabete.

Per non rischiare di ingrassare, o peggio ancora di andare incontro a problemi di salute, è bene scegliere cibi di qualità ed evitare il cosiddetto cibo spazzatura, che è quello a cui più facilmente si ricorre in caso di fame nervosa.

Quali sono i cibi da evitare per non ingrassare

Cibi da evitare per non ingrassare

Cibi da evitare per non ingrassare – buttalapasta.it

Di cosa parliamo quando ci riferiamo al cibo spazzatura o junk food? Non si tratta solo di patatine fritte o merendine industriali. Parliamo di alimenti come le carni troppo ricche di grasso, spesso presenti nei tipici hamburger del fast food. E in genere tutti i cibi troppo ricchi di grassi.

Per evitare di ingrassare è quindi bene non esagerare, anzi addirittura gli esperti indicano di evitare completamente anche i cibi fritti. E poi i succhi di frutta troppo zuccherati, le bevande gasate e tutti quei prodotti da forno (e non) che contengono una elevata quantità di oli diversi dall’olio extra vergine di oliva.

Pure gli alimenti ultraprocessati possono far ingrassare e addirittura nuocere alla salute se mangiati continuamente. Stiamo parlando di tutti quegli alimenti confezionati già pronti per essere “saltati in padella” o messi nel microonde. Che sono comodi e veloci perché basta solo riscaldarli per essere consumati, ma che sono di scarsissimo valore nutrizionale a causa di intense lavorazioni industriali.

E poi non bisogna dimenticare che anche l’alcol, a cui spesso si ricorre per alleviare gli stati di ansia, può portare, anche se non è un vero e proprio alimento, degli effetti negativi per la salute.

Cosa fare in caso di fame nervosa? Nel nostro approfondimento su questo argomento abbiamo già visto non solo quali sono i cibi da preferire ma soprattutto quali sono tutti quei comportamenti che si possono mettere in atto per combatterla in modo definitivo.

Cosa mangiare per migliorare l’umore

Conoscere le strategie giuste per evitare di introdurre cibo nel corpo solo perché si è nervosi è già un passo avanti per ritrovare un giusto modo di relazionarsi con il cibo. Solo scegliendo bene cosa mangiare ogni giorno è possibile evitare sbalzi d’umore e migliorare l’umore.

Diventa quindi una sana abitudine mangiare cibi cosiddetti antistress, o cibi della felicità che sono tutti quegli alimenti che contengono determinate sostanze nutrienti che hanno le qualità giuste per favorire il buonumore. Cioè che sono in grado di agire in modo specifico e mirato sulla mente e sul corpo.

Sono cibi che sono ricchi di nutrienti come il triptofano, le vitamine del gruppo B e vitamina C ed E. Ma anche i cibi ricchi di grassi polinsaturi Omega-3, e di sali minerali come il magnesio. Gli alimenti che hanno questi nutrienti sono da considerarsi benefici. Per cui riescono a migliorare il proprio stato psicofisico e quindi consentono di portare l’organismo ad uno stato di benessere.

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrive per il web dal 2008 di cronaca italiana ed estera, politica e costume. La sua passione è la buona cucina, non solo le ricette della tradizione gastronomica italiana e internazionale ma anche piatti originali e particolari. Divide il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.

Potrebbe interessarti