E chi se le scorda le camille? Facciamo in casa le tortine di carote della nostra infanzia: deliziose

ricetta camille alle carote

Il dolcetto che ci ha fatto crescere lo facciamo in casa! - buttalapasta.it

Prepara le camille, le famosissime tortine di carote che ci ricordano i tempi dell’infanzia: una bontà che ti farà innamorare!

Chi non ricorda con affetto le deliziose tortine di carote della nostra infanzia, le famose camille? Questi dolcetti soffici e profumati sono una vera e propria coccola e ci riportano alla mente momenti spensierati e super golosi. Avete mai provato a farle a casa?

Ebbene, preparare le camille è più facile di quanto si pensi, e il risultato è incredibilmente buono. Con ingredienti semplici e genuini, possiamo realizzare delle tortine che faranno felici grandi e piccini. Pronti a mettere le mani in pasta? Vediamo come farle!

Camille, ricetta delle tortine di carote: ingredienti e preparazione, una bontà che ricorda l’infanzia

Le camille sono perfette per una colazione sana, una merenda golosa o un dolce da offrire a tutti. Le carote insieme alla farina di mandorle danno sapore e consistenza alle tortine che le renderanno super soffici e profumate. Inoltre, possiamo facilmente variare la ricetta, per una versione più leggera, si può usare la farina integrale, oppure aggiungere un po’ di cannella. Insomma, ora non resta che mettere il grembiule e preparare queste piccole e speciali bontà.

ricetta camille alle carote

Ecco come realizzare le deliziose camille – buttalapasta.it

Ingredienti

  • 2 uova
  • 200 gr di zucchero
  • 160 gr di carote tritate
  • 1 bicchiere di olio di semi di girasole
  • 70 ml di succo d’arancia
  • La buccia grattugiata di un’arancia
  • 40 gr di fecola di patate
  • 50 gr di farina di mandorle
  • 150 gr di farina 00
  • Aroma alle mandorle
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • Lamelle di mandorle q.b. per decorare

Preparazione

  1. Lavate e grattugiate le carote finemente.
  2. Prendete una scodella, rompete le uova e montatele con lo zucchero, mescolando fino a ottenere un composto chiaro e spumoso.
  3. Grattugiate la scorza d’arancia e unitela al composto di uova e zucchero, incorporate anche il succo d’arancia e l’olio di semi di girasole.
  4. Mentre frullate, aggiungete poco per volta la fecola di patate, le farine, l’aroma di mandorle, mescolate bene per evitare la formazione di grumi.
  5. Infine, aggiungete il lievito per dolci e mescolate fino a ottenere un impasto omogeneo.
  6. Ora che l’impasto base è pronto, unite le carote tritate e mescolate tutto con un mestolo.
  7. Adesso, prendete degli stampi per muffin ma anche uno stampo per torte con cerniera va benissimo, e inserite i pirottini di carta oppure imburrate e infarinate. Riempite i pirtottini per 2 terzi.
  8. Decorate la superficie di ogni tortina con le lamelle di mandorle.
  9. Infornate a 180 gradi per 20 minuti, o finché le tortine saranno dorate, fate sempre la prova stecchino.
  10. Una volta pronte lasciate raffreddare prima di gustarle.

Parole di Francesca Petriccione

Classe 1994, certificata come Social Media Manager e redattrice web da oltre 4 anni. Con un background ampio che spazia dal gossip, al food alla cronaca e tanto altro. Innamorata del buon cibo e della famiglia.

Potrebbe interessarti