Hanno tutto un altro sapore le pesche sciroppate fatte in casa: provale e non potrai più farne a meno

pesce sciroppate fatte in casa ricetta

Prova le pesche sciroppate fatte in casa, meglio del supermercato! - Buttalapasta.it

Fine cena e vuoi stupire tutti con qualcosa di davvero goloso? Prova le pesche sciroppate fatte in casa, una tira l’altra: provare per credere!

Siamo in estate e con le giornate calde, non c’è nulla di più goloso che proporre a fine cena delle pesche sciroppate fatte in casa. Perfette per stupire amici e familiari, queste delizie sono facili da preparare, richiedono ingredienti economici e la preparazione è alla portata di tutti.

Non solo sono deliziose da gustare da sole, ma possono anche diventare un eccellente aggiunta per torte, creme, e guarnizioni per dolci. Inoltre, se le pesche non sono il vostro frutto preferito, potete seguire lo stesso procedimento con qualsiasi altra frutta di stagione. Ora, mettetevi il grembiule e preparatevi a prendere gli ingredienti e seguire step by step la preparazione per un risultato da vero chef!

Pesche sciroppate, ingredienti e preparazione: facile e saporito!

Le pesche sciroppate fatte in casa hanno un sapore incredibile rispetto a quelle comprate nei supermercati. Con pochi ingredienti e un procedimento semplice, potete creare una delizia che lascerà tutti a bocca aperta. Questa ricetta non solo è facile da preparare, ma offre anche la possibilità di essere personalizzata con la vostra frutta di stagione preferita. Provatele subito e scopri come queste pesche sciroppate diventeranno un must nella vostra dispensa, pronte per essere gustate in ogni occasione speciale. Ora vediamo insieme cosa ci occorre e i vari passaggi.

pesche sciroppate fatte in casa ricetta

Scopri ingredienti e preparazione per un risultato incredibilmente buono – Buttalapasta.it

Ingredienti

  • 460 g di zucchero
  • 1L e 1/2 di acqua
  • 2,300 kg di pesche

Preparazione

  1. In una pentola, versate zucchero e acqua. Accendete il fuoco e mescolate continuamente fino a che lo zucchero si sarà completamente sciolto. Pronto il tutto, spegnete e aspettate che si raffreddi.
  2. Mentre lo sciroppo si raffredda, lavate bene le pesche, sbucciatele ma non tagliare a spicchi o a metà.
  3. Tagliate le pesche in tre parti ed eliminate il nocciolo.
  4. Posizionate un pezzetto di pesca sul fondo del vasetto, proseguite fino a finire le pesche.
  5. Versate lo sciroppo nei vasetti fino a riempirli completamente e chiudete i barattoli sterilizzati precedentemente.
  6. Mettete adesso tutti i barattoli in un pentolone pieno di acqua.
  7. Accendete il fuoco e dal bollore lasciate passare tre minuti. Poi spegnete il fuoco, e fateli raffreddare a testa in giù coperti su un canovaccio.
  8. Quando i vasetti sono freddi, capovolgeteli di nuovo e sono pronti per essere messi in dispensa. Segnate il giorno di realizzazione, ricordando che possono essere consumati entro un anno.

Parole di Francesca Petriccione

Classe 1994, certificata come Social Media Manager e redattrice web da oltre 4 anni. Con un background ampio che spazia dal gossip, al food alla cronaca e tanto altro. Innamorata del buon cibo e della famiglia.

Potrebbe interessarti