La pasta diventa light con queste ricette geniali e gustose che ti fanno tornare subito snella

pasta light

Pasta anche a dieta: le alternative light (buttalapasta.it)

Chi dice che se sei a dieta non puoi mangiare la pasta? Prova queste accoppiate light e porti in tavola ricette gustose!

Spesso ci cimentiamo in percorsi alimentari fai da te che in talune situazioni possono essere deleteri. Questo perché si tende a credere che eliminando semplicemente alcuni alimenti dalla propria alimentazione si possano ottenere i risultati sperati. Uno degli alimenti da sempre demonizzati all’interno delle alimentazioni è la pasta. Un carboidrato che dona energia e zuccheri al nostro corpo ma che spesso tendiamo a pensare di dover eliminare perché si dice in giro che faccia ingrassare.

Ebbene, ci teniamo a precisare che nessun percorso se ben fatto porterà a risultati malevoli per la nostra persona. Ma ci teniamo anche a sottolineare che per iniziare un percorso alimentare volto alla perdita di peso o semplicemente a fare proprie delle buone abitudini alimentari, è sempre fondamentale il supporto di un esperto in nutrizione che sappia al meglio indirizzarci.

Meglio diffidare da quelle diete sponsorizzate in giro sul web in cui si dice che se si vuole migliorare devi assolutamente non mangiare più la pasta! Forse chi millanta simili consigli è perché non ha provato queste sane ed appetitose accoppiate: eccoti delle alternative light per mangiare la pasta anche a dieta!

Pasta anche a dieta? Sì, grazie: versioni light per mangiare sano e tenersi in forma

Perché mai eliminare la pasta dalla propria alimentazione? Il segreto è integrarla nel modo giusto. Solitamente consumiamo circa 70g di pasta a persona, ma con un programma alimentare alla mano potremo gestire le quantità secondo il nostro menu personalizzato.

Il segreto è quello di non esagerare con il condimento ma soprattutto di variare con gli ingredienti utilizzati così da rendere sempre il piatto completo e sano. Oltre i carboidrati non possono mancare proteine magre e grassi (in questo caso l’olio evo). Vediamo più nel dettaglio 5 ricette semplicissime per portare in tavola primi piatti sani e gustosi:

pasta alternative light

Primi piatti light: alternative gustose (buttalapasta.it)

  • Orecchiette con macinato di tacchino e verdure di stagione: in una padella facciamo rosolare leggermente le verdure (meglio preferire zucchine, pomodorini e melanzane). Aggiungiamo il macinato di tacchino e facciamo cuocere il tutto aggiustando di sale. Portiamo a cottura la pasta e la uniamo al condimento scolandola al dente. Amalgamiamo il tutto prima di portare in tavola.
  • Pasta con salmone affumicato e zucchine: un piatto fresco e veloce da portare in tavola. In una padella facciamo rosolare le zucchine tagliate a cubetti ed uniamo il salmone affumicato. Portiamo a cottura la pasta e la scoliamo al dente direttamente in padella. Se necessario, aggiungiamo un goccio di acqua di cottura per amalgamare, dopodiché impiattiamo e terminiamo con l’aggiunta di qualche fogliolina di menta
  • Spaghetti al pomodoro: in un pentolino aggiungiamo la passata di pomodoro che insaporiamo con sale e basilico. Lasciamo rapprendere per qualche minuto e portiamo a cottura gli spaghetti. Una volta pronto il tutto, uniamo la pasta al condimento ed amalgamiamo aggiungendo un filo d’olio a crudo
  • Pasta fredda con ceci, pomodori e feta: prepariamo la pasta che scoliamo e lasciamo raffreddare. Una volta raffreddata, aggiungiamo i ceci (quelli in barattolo) che avremo lavato in precedenza, i pomodorini lavati e tagliati a metà e la feta tagliata a cubetti. Concludiamo con l’aggiunta di un filo d’olio a crudo et voilà, il gioco è fatto!

Parole di R.C