MasterChef Italia, tutti indignati per questa ricetta: la reazione di Cannavacciuolo zittisce il concorrente

mentine nei tortelli cremaschi

Indignazione per le mentine nella pasta ripiena cremasca - buttalapasta.it

A MasterChef tutti indignati per una ricetta davvero particolare: la reazione dello chef Cannavacciuolo parla da sé. 

Il celebre programma MasterChef Italia, tra le sue tante sfide culinarie, propone una sfida relativa alla pasta ripiena. Durante l’ultima parte della puntata, al pressure test, in cui bisognava abbinare il giusto ripieno alla giusta pasta, salta all’occhio un ingrediente particolare: le mentine.

Infatti uno dei giovani concorrenti di MasterChef non riesce a fare a meno di chiedersi “E le mentine dove le metto?”. Domanda alla quale uno dei giudici, Antonino Cannavacciuolo, rispondeLe potevi mangiare mentre cucinavi“. Ma anche noi ci chiediamo la stessa cosa, perché vengono messe delle mentine nel ripieno della pasta?

Scopri la ricetta del tortello cremasco che ha lasciato tutti con delle domande a MasterChef Italia. Il ripieno ti lascerà davvero senza parole, perché fra i tanti ingredienti sono previste anche delle mentine sbriciolate.

Tortello cremasco: a MasterChef tutti indignati per le mentine nel ripieno

Ecco gli ingredienti controversi del tipico tortello cremasco. Esiste anche una confraternita chiamata “Confraternita del tortello cremasco” a tramandare la vera ricetta tradizionale.

Ingredienti per la pasta:

  • 1 chilo di farina 00
  • Acqua bollente

Per il ripieno:

  • 350 gr di amaretti Gallina
  • 100 grammi di uva sultanina
  • 50 grammi di cedro candito
  • Da 2 a 4 mentine
  • Un mostaccino
  • 150 grammi di grana padano stagionato
  • 1 tuorlo d’uovo
  • Un po’ di buccia di limone grattugiata (a discrezione)
  • Da 2 a 4 cucchiai di Marsala secco
  • Un pizzico di noce moscata

    mentine nei tortelli cremaschi

    Mentine nel ripieno della pasta, e tu lo sapevi? – buttalapasta.it

La controversa ricetta prevede quindi l’utilizzo di mentine nel ripieno. Ma queste come vengono preparate e amalgamate al ripieno della pasta? Secondo la tradizione gli amaretti e le mentine non vanno frullati ma sbriciolati con un batticarne, un matterello o un bicchiere. Inoltre ci sono diversi accorgimenti da seguire, come ad esempio la preparazione dell’uva sultanina, che deve essere ammorbidita nel Marsala. Questo ripieno dovrà poi riposare dalle 8 alle 10 ore quindi va preparato il giorno prima della cottura.

Dopo aver scoperto questa deliziosa e particolare ricetta, i concorrenti di MasterChef saranno sicuramente pronti a tutto per le prossime sfide che verranno proposte loro durante questo programma. Ciò che ha lasciato tutti senza parole è sicuramente la particolarità dell’uso delle mentine, che solitamente non vengono usate in cucina. Tuttavia, con questa ricetta possiamo comprendere come le tradizioni culinarie siano ricche e senza confini. Per questo vanno preservate, comprese e tramandate di generazione in generazione.

Parole di Chiara Poiani

Potrebbe interessarti