Non alla griglia e nemmeno al forno: è così che devi preparare le melanzane per un contorno fresco

melanzane sotto pesto ricetta

melanzane con pesto alla livornese (buttalapasta.it)

Oggi ti sveliamo la ricetta facile facile di un contorno fresco e gustoso ideale per accompagnare i secondi piatti delle tue cenette estive

Quello che ti serve per fare questa ricetta semplice sono delle melanzane fresche e poco più, insomma è un piatto che non presenta davvero alcuna difficoltà e lo possono preparare tutti. Semplice e gustoso, questo contorno è conosciuto anche con il nome di melanzane sotto pesto o melanzane sotto il pesto. Però fai attenzione, il basilico non è nella lista degli ingredienti!

Ma ora andiamo a vedere come fare la ricetta di questo contorno tipico della cucina toscana, esattamente è una preparazione alla livornese molto semplice e gustosa. Ci vorranno pochi minuti per comporre il piatto, ma siccome devi mettere le melanzane sotto sale, allora è meglio cominciare un poco prima dell’ora di cena, qualche ora prima può andare bene.

Ricetta delle melanzane sotto il pesto

Le melanzane con pesto alla livornese sono fritte e poi condite con un’emulsione a base di olio extra vergine di oliva, aceto, peperoncino, aglio e sale. Il termine sotto pesto indica proprio il battuto di aglio e peperoncino con il quale vengono condite. Una preparazione molto semplice da realizzare, come abbiamo già detto in precedenza, ma talmente gustosa che scommettiamo che non resterà nemmeno una fetta di melanzana nel piatto!

Melanzane sotto il pesto ricetta

Melanzane con pesto alla livornese (buttalapasta.it)

Insomma, tra tutte le ricette con melanzane (qui trucchi e consigli per cucinarle) questa è da provare almeno una volta durante la stagione estiva. Cioè quando le melanzane sono belle e polpose essendo proprio uno degli ortaggi estivi che si possono gustare in questo periodo. Gli ingredienti delle melanzane sotto pesto sono per 6 persone.

Ingredienti

  • Melanzane 1,5 kg
  • Olio per friggere (va bene l’olio di semi di arachide)
  • Aceto 130 ml
  • Olio extra vergine di oliva 220 ml
  • Prezzemolo q.b.
  • Aglio 4 spicchi
  • Peperoncino piccante q.b.
  • Sale

Preparazione

  1. Vediamo come preparare la ricetta delle melanzane con pesto alla livornese. Come abbiamo detto le melanzane non vanno grigliate né cotte al forno, ma fritte. Quindi comincia con il lavare le melanzane, togli il picciolo e asciugale.
  2. Taglia le melanzane a fette sottili ma non troppo e mettile sotto sale in uno scolapasta. Cioè fai degli strati di fette di melanzane e cospargile di sale. Fai riposare per un paio di ore, rilasceranno parte dell’acqua di vegetazione. Al termine del riposo risciacqua velocemente e strizza le melanzane, asciugale con carta assorbente da cucina.
  3. In una pentola versa abbondante olio per friggere e friggi poche fette per volta, falle dorare ma non brunire, così avranno un gusto più delicato.
  4. A questo punto puoi preparare il condimento. Il pesto per le melanzane si realizza mettendo in un mixer l’aglio e il prezzemolo, il peperoncino, l’olio extra vergine di oliva e l’aceto. Frulla tutto per emulsionare.
  5. Se non hai il mixer o il frullatore a immersione puoi usare una ciotola in cui versare tutti gli ingredienti. Ovviamente l’aglio e il prezzemolo devono essere precedentemente tritati finemente. Mescola bene per emulsionare gli ingredienti.
  6. Ora sistema le melanzane nel piatto e irrorale con il condimento preparato. Lascia riposare un po’ affinché le melanzane si insaporiscano per bene e poi servi come contorno ai tuoi piatti di carne, pesce, uova o verdure.

Queste melanzane sotto pesto sono un ottimo contorno estivo, ma il modo migliore per gustarle è accompagnarle al famoso 5 e 5 oppure alla cecina .

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrive per il web dal 2007 di cronaca italiana ed estera, politica e costume. La sua passione è la buona cucina, non solo le ricette della tradizione gastronomica italiana e internazionale ma anche piatti originali e particolari. Divide il tempo libero tra musica, cinema, libri e fumetti d'autore.

Potrebbe interessarti