Come cucinare le melanzane: ricette, trucchi e consigli

Se vi state chiedendo come cucinare le melanzane in modo veloce e con un risultato irresistibile, scoprite con noi tutti i segreti per la preparazione di queste verdure (preziose anche per la dieta). Qui trovate trucchi per la cottura perfette delle melanzane, ricette sfiziose per cucinarle in modo sempre nuovo e tanti consigli degli chef!

Come cucinare le melanzane

Foto Shutterstock | stockcreations

Ecco una preziosa guida su come cucinare le melanzane. Grigliate, in padella, al forno, fritte, ripiene o sott’olio, le melanzane sono una delle delizie dell’orto più buone e versatili da usare in cucina. E insieme a noi scoprirete tutto su come cucinare le melanzane alla perfezione e come conservare le melanzane, secondo la tradizione italiana. Tutto quello che dovrete fare è mettervi comodi (giusto il tempo di leggere i nostri consigli, i trucchi e le nostre ricette veloci o light) e poi correre ai fornelli per far vedere ai vostri ospiti di cosa siete capaci!

Antipasti, primi (come la celebre pasta alla Norma), secondi, contorni… con le melanzane potete fare tutte le ricette che volete! Ricordate sempre che le melanzane amano condimenti corposi e robusti, e sono uno degli ingredienti chiave di contorni per carne e pesce, ma si sposano ottimamente anche con i formaggi.

Che tipo di melanzane utilizzare

tipi di melanzane, come cucinare le melanzane
Foto Shutterstock | PosiNote

I tipi di melanzane da usare in cucina sono tanti: viola, viola-nera, viola chiara, striata. E poi ancora ovale, tonda, lunga… Quale tipo di melanzana usare in cucina? Facciamo un piccolo schema per riassumere principali varietà e usi in cucina:

  • Melanzana tonda comune (di Firenze) – tortini, timballi, involtini
  • Palermitana (tunisina) – parmigiana, fritture, conserve
  • Melanzana lunga (di Napoli) – ripiene, grigliate, in padella
  • Melanzana striata – barchette, al forno, agrodolce
  • Ovale bianca – grigliate, arrosto e in padella

Queste sono soltanto alcune delle tante varietà di melanzane presenti sul mercato italiano, ma in ogni caso sono quelle più comunemente usate in cucina.

Come togliere l’amaro dalle melanzane (spurgare)

fette di melanzane a spurgare in un colino
Foto Shutterstock | Nancy Salmon

Alcune tipologie di melanzane hanno un sapore amaro ma è possibile rimediare con alcuni semplici trucchi. Ecco come spurgare le melanzane e togliere l’amaro con 4 metodi direttamente dalle ricette della nonna:

  1. Porre le melanzane a fette in uno scolapasta e cospargerle di sale grosso, sovrapporre un altro strato di fette e cospargere con altro sale, fino a terminare. Porre un peso sulla verdura e fare riposare almeno un’ora. Sciacquare, asciugare e usare in cucina (con questo metodo le melanzane assorbono anche meno olio se fritte).
  2. Mettere le fette di melanzane a mollo in una ciotola con acqua e aceto, basta qualche cucchiaio. Fare riposare almeno mezz’ora, poi scolarle, asciugarle e usarle in cucina.
  3. Dopo aver affettato le melanzane mettetele in una ciotola con latte, acqua e sale. Fate riposare 40 minuti, poi sciacquate e asciugate prima di procedere con la vostra ricetta.
  4. Un altro metodo è mettere a mollo per circa 40 minuti le melanzane tagliate con acqua, sale e farina. Anche in questo caso, dopo il periodo di riposo le melanzane andranno sciacquate, asciugate e cucinate come si vuole.

Come si tagliano le melanzane

conservare le melanzane crude
Foto Shutterstock | stockcreations

Come si tagliano le melanzane? Dipende dalla ricetta che intendete fare. Se volete fare degli involtini di melanzane, allora dopo aver eliminato la calotta dovete tagliare le melanzane a fette per lungo. Se volete fare le melanzane a funghetto bisognerà ricavare dei cubetti regolari, come anche per fare dei sughi. Per le melanzane grigliate andrà bene un taglio a rondelle. Per le barchette di melanzane (o ripiene) basterà tagliare le melanzane in due per il senso della lunghezza per poi scavarne la polpa.

Come si fanno le melanzane grigliate

melanzane grigliate da conservare
Foto Shutterstock | from my point of view

Chi prova le melanzane grigliate non torna più indietro: è un viaggio di sola andata verso una delizia irresistibile che, una volta gustata, è davvero impossibile dimenticare. Per fare queste verdure alla griglia occorre davvero poco, in quanto la ricetta è facile e veloce. Si tratta di un piatto goloso della grande tradizione contadina che può essere proposto in tavola tal quale, oppure può essere la base di altre ricette altrettanto buone. Come gli involtini grigliati con ricotta o una strepitosa millefoglie melanzane e parmigiano, tutta da scoprire.

Come cucinare le melanzane in padella

contorni sfiziosi melanzane a funghetto
Foto Shutterstock | AS Food studio

Uno dei modi più facili e veloci per cucinare le melanzane è farle in padella, soluzione perfetta che coniuga bontà e semplicità in un unico piatto. È un contorno alla portata di tutti, anche dei cuochi meno esperti, e vi sveliamo due ricette straordinarie e golosissime per realizzare portate irresistibili. Partiamo dalla formula classica, intramontabile delizia che mette tutti d’accordo, fino ad arrivare alle sfiziosissime polpette.

Melanzane in padella

Melanzane cotte in padella con aglio e prezzemolo
Foto Shutterstock | Liliya Kandrashevich

Questa ricetta delle melanzane in padella è semplice, veloce e genuina, pronta in poco tempo e con pochissimi ingredienti. Si può preparare anche con il pangrattato. Questo contorno di verdure saltate è l’ideale per accompagnare secondi piatti di carne oppure di pesce. Il risultato è leggero e gustoso, a prova di bis!

Melanzane speziate in padella

melanzana in padella
Foto Pixabay | ic_photo

Le melanzane speziate in padella è una deliziosa alternativa alla classica ricetta delle melanzane all’aceto, un piatto semplice e goloso da portare in tavola, perfette per ogni occasione. Possono rendere speciale e originale un antipasto, o fare da contorno a piatti più elaborati… Il successo è assicurato!

Come friggere le melanzane

Melanzane impanate
Foto Shutterstock | denio109

Per fare le melanzane fritte in modo eccellente, sia semplici che impanate, oppure per fare le polpette di melanzane è fondamentale usare un tipo di olio monoseme, meglio se ha un punto di fumo alto, come l’olio di arachidi. Dopo aver spurgato le melanzane come indicato sopra, si possono tuffare in un ampio tegame dove l’olio deve essere abbondante, e avere una temperatura di 180 gradi. Se non sapete come misurarla fate la prova pratica: versate un pezzo di melanzana e se comincia a fare le bollicine l’olio è pronto. Ricordate di friggere poche melanzane alla volta per evitare che assorbano troppo olio con il calo della temperatura. Invece potete usare la friggitrice ad aria se volete friggere senza olio e fare delle ricette light gustosissime.

Come preparare le melanzane al forno (non solo gratinate)

Foto Shutterstock | from my point of view

Vi sveliamo come cucinare le melanzane al forno nel modo giusto, per un risultato perfetto che lascerà tutti senza parole. Le proposte che vi suggeriamo sono ricche di sapori e profumi della grande tradizione mediterranea, perfette per un pranzo o una cena in famiglia e in compagnia, ma anche per le tavole delle gradi occasioni! Le ricette delle melanzane al forno vi permettono di preparare pietanze sempre diverse e originali, ma soprattutto buonissime!

Crema di melanzane

crema di melanzane
Foto Shutterstock | janosmarton

La crema di melanzane è ottima per farcire crostini e bruschette saporite da servire come antipasto o durante un aperitivo con gli amici, ma potete usarla anche per condire una pasta speciale e gustosa.

Parmigiana

teglia di parmigiana di melanzane con basilico
Foto Shutterstock | Grazziela

Una ricetta classica è quella delle melanzane alla parmigiana (o parmigiana di melanzane), dove la verdura è composta come una sorta di lasagna, a strati, coperta di sugo di pomodoro e condita con abbondante parmigiano reggiano, mozzarella (facoltativa) e foglie di basilico.

Melanzane gratinate alla besciamella

parmigiana bianca fatta con melanzane e formaggi senza pomodoro
Foto Shutterstock | Chatham172

Se cercate un piatto estivo veloce e semplice da preparare, non potete assolutamente perdere questa ricetta: le melanzane gratinate con la besciamella. Ottimo come antipasto oppure come contorno, è buonissimo anche come secondo piatto vegetariano, croccante e cremoso. Piacerà sicuramente anche ai più piccini grazie alla gentile nota della besciamella.

Ricette light con le melanzane

involtini di melanzane
Foto Shutterstock | Lesya Dolyuk

Vi siete mai chiesti come cucinare le melanzane per la dieta? Ebbene sì, esistono tanti modi di cucinare queste verdure in modo sano, veloce e light per venire incontro a ogni esigenza (vegetariana o ipocalorica) in termini di leggerezza e gusto. Vi proponiamo due gioielli di questa categoria di ricette, la prima da preparare con le melanzane tagliate a fette tonde, la seconda a taglio integrale con un fantastico e irresistibile ripieno (lontano dai sensi di colpa)!

Melanzane al forno light

melanzane al forno light
Foto Shutterstock | rainbow33

Ecco come cucinare le melanzane al forno light in modo veloce, una ricetta perfetta se tenete alla linea o state cercando di perdere qualche chilo di troppo. Si tratta di un contorno da abbinare a secondi piatti a base di carne, pesce oppure a formaggio leggero (a pasta molle ma anche dura). È una preparazione ipocalorica con poco olio, poco sale e il tocco light della cottura al forno. Una cascata di pangrattato lo renderà straordinariamente croccante.

Barchette di melanzane al pomodoro

come cucinare le melanzane al pomodoro
Foto Shutterstock | Tatiana Bralnina

Le melanzane a barchetta sono un contorno estivo molto gustoso da servire in tavola in una cena tra amici. Si preparano svuotando le melanzane, dopo averle tagliate nel verso della lunghezza, e cucinando un ripieno a base di mollica di pane, olive, basilico, capperi e polpa di melanzana che invece di essere fritta va lessata. Una volta riempite le barchette di melanzane, vanno messe in forno per poco più di dieci minuti.

Caponata di melanzane light

Caponata light
Foto Shutterstock | MariaKovaleva

Nella ricetta della caponata siciliana di melanzane trovate questa variante light che si prepara semplicemente modificando la preparazione per avere una caponata siciliana leggera non fritta che vi conquisterà. Prendete gli ingredienti indicati e seguite le indicazioni

Ricette veloci con le melanzane

Bruschetta con le melanzane
Foto Envato Elements | sonyakamoz

Le melanzane vanno sempre cotte e non possono essere mangiate crude a causa delle solanina che risulta tossica per l’organismo. Dunque le ricette veloci con le melanzane devono comunque rispettare il necessario tempo di cottura delle verdura. A ogni modo vi suggeriamo di provare questi gustosi piatti:

Queste ricette sono ideali per l’aperitivo, il pranzo a buffet o l’antipasto sfizioso in compagnia degli amici, come anche per occasioni più particolari.

Come si fanno le melanzane ripiene

barchette di melanzane ripiene di tonno
Foto Shutterstock | Julia-Bogdanova

Le melanzane ripiene sono un secondo piatto classico della tradizione che riscuote sempre un grande successo. Esistono tantissime deliziose varianti di questa ricetta. Le melanzane infatti possono essere farcite con vari ingredienti, ad esempio con verdure, riso o addirittura pasta, ed in questo caso vengono servite come primo piatto. Fatele alla pugliese, alla napoletana, alla calabrese o alla siciliana. E ancora, ripiene di carne, con scamorza, con tonno, al sugo, con prosciutto cotto e mozzarella e persino vegetariane! Seguite il link e fatevi ispirare!

Come si fanno le melanzane sott’olio

melanzane sottolio come conservarle
Foto Shutterstock | istetiana

Le melanzane sott’olio sono una delle straordinarie conserve della cucina mediterranea facilissime da far a casa. Pronte a stupire tutti con un gusto delicato e intenso al tempo stesso, sapranno trasformare il vostro menù in un autentico successo. I passaggi per realizzarle nel modo perfetto (anche in ottica di una corretta conservazione) sono pochi ma tutti necessari per ottenere il meglio da questa ricetta.

Nella nostra proposta di melanzane sott’olio troverete tutte le istruzioni per la preparazione, a partire dalla fase che prevede la cottura in aceto. Una volta pronta, potrete usare la vostra conserva come sfizioso protagonista dell’antipasto su un letto croccante (come crostini e bruschette) oppure soffice (come dei morbidi panini).

Come si fa a capire se la melanzana è cotta

torte salate estive con melanzane
Foto Shutterstock | A_Lein

In genere la melanzana cuoce in 20/30 minuti, a seconda del tipo di ricetta che abbiamo realizzato o il modo in cui è tagliata. Ad ogni modo, per verificarne la cottura basta infilare una forchetta nella polpa, se risulta tenera la melanzana è cotta.

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrivo per il web dal 2008. Mi occupo di cronaca italiana ed estera, politica e costume. Naturopata appassionata del vivere green e della buona cucina, divido il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.

Potrebbe interessarti