Puoi mangiarlo tu e può mangiarlo il tuo cagnolino: condividi il gelato col tuo amico pelosetto, questo è sicuro e genuino

ricetta gelato per cani

Il gelato adatto agli umani e ai cani - buttalapasta.it

Il gelato adatto sia agli umani che ai cani: ecco come preparare una bontà tutta estiva da condividere con il proprio amico a quattro zampe.

Chi ha un cane sa quanto questo possa essere goloso: cerca di ingurgitare tutto ciò che trova a portata di muso, ma bisogna fare attenzione perché non tutti i cibi dell’alimentazione umana vanno bene anche per gli animali. Anzi ce ne sono di completamente dannosi, e tra questi rientrano i dolci.

È risaputo che i cani debbano stare alla larga dagli zuccheri e soprattutto da alimenti come il cioccolato e il cacao. Certi cibi possono rappresentare un serio pericolo per la loro salute ed arrivare ad essere letali causando intossicazioni gravi che compromettono l’intero organismo dell’animale.

Quando mangiamo il gelato il nostro cane vorrebbe a tutti i costi mangiarlo anche lui ed è bello anche per noi condividere il cibo con il nostro animaletto tanto amato. C’è una soluzione perfetta: il gelato che possiamo mangiare entrambi senza problemi. Gustoso e leggero, è ottimo per noi e ideale per loro.

Il gelato da condividere con il cane: semplice e buono, fa bene a tutti

Si tratta di un gelato compatto, un simil ghiacciolo a base di banana. Gli ingredienti che lo compongono sono soltanto due, per un gelato goloso, facile da fare ed economico. Banana e yogurt di soia si uniscono e vanno a formare un gelato, nutriente e sfizioso sia per noi che per i nostri pelosetti.

Gli strumenti essenziali che occorrono per realizzarlo sono dei bicchieri di cellulosa di plastica a far da stampo e gli appositi bastoncini di legno da gelato in stecco. In alternativa si possono utilizzare gli appositi stampi per gelati in stecco. Le dosi di questa ricetta(ringraziamo il blog @spuntidibontà) sono per 1 gelato.

ricetta gelato per cani

Come fare il gelato da condividere con il nostro cane – buttalapasta.it

Ingredienti

  • 125 ml di yogurt di soia
  • 1 banana matura

Preparazione

  1. La prima operazione da fare è sbucciare la banana e tagliarla a rondelle. Messa in una ciotola con i rebbi di una forchetta si passa a schiacciarla fino a ridurla in purea.
  2. A questo punto non resta che aggiungere lo yogurt di soia e a mescolare i due ingredienti usando una frusta a mano per ottenere un composto omogeneo e il più possibile liscio. Sarà anche abbastanza cremoso.
  3. Prendere 4 stecchi di legno e legarli insieme fissandoli con dello scotch oppure usare un bastoncino più spesso.
  4. Versare il composto nel bicchiere di cellulosa e inserire il bastoncino al centro. Coprire la superficie con della pellicola alimentare facendo un buco al centro in corrispondenza del bastoncino.
  5. Poi riporre il gelato in freezer finché si solidifica completamente.

Consigli

Al momento di gustare il gelato è bene prelevarlo dal freezer un po’ di tempo prima e lasciarlo a temperatura ambiente in modo che si riscaldi leggermente e possa essere estratto dal bicchiere più agevolmente. Basterà attendere solo 5 minuti.

Parole di Romana Cordova

Potrebbe interessarti