Quando salare l'acqua della pasta è solo uno: ecco i dubbi e gli errori più comuni in cucina, non ci avresti mai pensato

principali errori in cucina

Dubbi ed errori comuni in cucina -(Buttalapasta.it)

Quali sono i dubbi e gli errori più comuni in cucina: meglio eliminarli una volta per tutte, così non potrai più sbagliare!

Spesso quando ci si trova in cucina si viene colti da dubbi improvvisi e si commettono futili errori che possono pregiudicare la buona riuscita di un piatto, oltre che magari nei casi più gravi metterci in pericolo. Per esempio, anche tu di sicuro ti sarai chiesto almeno una volta nella vita qual è il momento giusto per salare l’acqua della pasta.

Tuttavia, questa è solo una delle domande che spesso ci si pone ai fornelli perché in realtà ce ne sono tantissime altre.

Vediamo quini quali sono le perplessità e gli sbagli più comuni in cucina. In questo modo, potrai correggerti e portare in tavola dei piatti sempre perfetti.

I dubbi e gli errori più comuni in cucina: stai molto attento o saranno guai

La maggior parte delle persone quando cucina viene colta da dubbi e domande improvvise a cui non sempre è facile trovare una risposta. Ciò non accade soltanto ai cuochi amatoriali, ma anche a coloro che hanno più esperienza ai fornelli.

Per esempio, spesso ci si chiede quando sia il momento giusto per salare l’acqua della pasta. Non tutti lo sanno, ma in effetti quest’azione dovrebbe essere svolta non appena l’acqua comincia a bollire. Ad ogni modo, in cucina ci sarebbero anche degli altri errori altrettanto comuni. Scopriamo subito quali sono i principali:

errori comuni in cucina

Quali sono gli errori più comuni in cucina (Buttalapasta.it)

  • lavare il pollo prima di cucinarlo: molti pensano si tratti di una buona abitudine. In realtà, ciò favorisce la proliferazione di germi e batteri e la contaminazione incrociata nel caso in cui gli schizzi d’acqua finiscano su stoviglie, utensili, lavello, piano da lavoro e altri cibi;
  • cuocere troppo o troppo poco la pasta: in genere bisognerebbe sempre seguire le indicazioni riportate sulla confezione, poiché sia la pasta cruda sia quella scotta possono risultare difficilmente digeribili, causando vari problemi all’intestino;
  • lavare l’insalata il giorno prima: tanti lavano l’insalata con molto anticipo rispetto a quando dovrà essere consumata. Questo gesto apparentemente innocuo favorisce la formazione di muffa. Meglio, quindi, lavarla poco prima di mangiarla;
  • scongelare male i cibi: di norma i cibi congelati andrebbero lasciati scongelare gradualmente in frigorifero. Molti, invece, commettono l’errore tirarli fuori dal freezer e lasciarli direttamente a temperatura ambiente. Questo sbaglio, di fatto, può favorire la proliferazione di germi e batteri. Se si ha poco tempo a disposizione è meglio utilizzare il forno a microonde oppure immergere i prodotti congelati in una bacinella d’acqua fredda;
  • usare troppo sale: per condire i cibi si possono utilizzare diversi ingredienti e non solo il sale. Pensiamo ad esempio alle spezie, alle erbe aromatiche o alla salsa di soia. In questo modo, si eviterà di ingerire troppo sodio con il rischio che insorgano problemi cardiovascolari.

Vedrai, se farai attenzione a questi dettagli non solo cucinerai meglio, ma anche in maniera più salutare!

Parole di Veronica Elia

Sono Veronica e sono una giornalista pubblicista iscritta all’ordine dei Giornalisti della Lombardia, laureata in Editoria presso l’Università degli Studi di Milano. Nel 2015 comincio il mio percorso giornalistico ed inizio a collaborare con diverse realtà editoriali in Italia e in Svizzera. Il mio motto? “Fai il lavoro che ami e non lavorerai neanche un giorno della tua vita”.

Potrebbe interessarti