Solo a Catania si fanno così e pochi conoscono la vera ricetta: ecco quella di mia nonna, prova e vedrai che bontà

ricetta catanese della nonna

Ricetta tipica catanese: prova la versione di mia nonna (Buttalapasta.it)

Ricetta tipica catanese dal sapore inimitabile: se la provi una volta non la lasci più perché è davvero eccezionale!

Quest’oggi voglio svelarti la versione di mia nonna di una ricetta tipica catanese. Si tratta di un piatto dal sapore irresistibile, capace di conquistare anche i palati più esigenti. Riesci ad immaginare di che cosa sto parlando? Ecco qualche indizio.

Non si tratta dei famosi arancini né della pasta alla Norma, né tanto meno dei tradizionali cannoli o della granita, ma di un secondo a dir poco squisito che, però, non tutti conoscono.

Quando lo scoprirai non vorrai più farne a meno perché è di una bontà unica, provare per credere! Se, quindi, ti ho incuriosito bando alle ciance, allacciati il grembiule e mettiti subito ai fornelli.

Solo a Catania si fanno così: ricetta irresistibile dal sapore unico

Se sei arrivato fin qui a leggere l’articolo allora vuol dire che sei curioso di sapere qual è la ricetta catanese che sto per suggerirti oggi. Ebbene, tra poco andremo a preparare le celebri alici a beccafico: sentirai che esplosione di sapore! Dai un’occhiata ai prossimi paragrafi e scopri l’irresistibile ricetta di mia nonna. Se la provi una volta non la lasci più!

ricetta della nonna

Ricetta della nonna: solo a Catania la fanno così (Buttalapasta.it)

Ingredienti:

  • 1 chilogrammo di alici;
  • 300 grammi di pangrattato;
  • 4 uova;
  • 60 grammi di parmigiano grattugiato;
  • 1 cucchiaino di zucchero;
  • 1 ciuffo di prezzemolo;
  • farina q.b.;
  • sale q.b.;
  • pepe q.b.;
  • aceto q.b.;
  • olio di semi q.b.

Preparazione

  1. Come ti abbiamo anticipato poco fa, quest’oggi andremo a preparare le alici a beccafico alla catanese. Per prima cosa, pulisci il pesce eliminando la testa e le interiora. Dopodiché, apri in due le alici e rimuovi la lisca.
  2. Successivamente, mettile in ammollo nell’aceto per 10 minuti circa e poi asciugale con uno straccio pulito.
  3. A parte, prepara una farcitura mischiando insieme pangrattato, 3 uova, prezzemolo fresco tritato al coltello, parmigiano grattugiato, sale, pepe e zucchero.
  4. Amalgama bene tutti gli ingredienti e vai a disporre le alici su un tagliere per poi farcirle con il composto appena preparato.
  5. Chiudi le alici e passale prima nella farina e poi nell’uovo sbattuto.
  6. Metti a scaldare l’olio per friggere e, non appena questo sarà diventato bello caldo, immergici dentro il pesce.
  7. Cuoci un paio di minuti per lato e, quando saranno pronte, fai asciugare le tue alici a beccafico su un piatto coperto con uno strato di carta assorbente e servile ancora calde. Sentirai che delizia!

Se ti è piaciuta questa ricetta prova anche queste fantastiche alici in tortiera: una meraviglia per il palato.

Parole di Veronica Elia

Sono Veronica e sono una giornalista pubblicista iscritta all’ordine dei Giornalisti della Lombardia, laureata in Editoria presso l’Università degli Studi di Milano. Nel 2015 comincio il mio percorso giornalistico ed inizio a collaborare con diverse realtà editoriali in Italia e in Svizzera. Il mio motto? “Fai il lavoro che ami e non lavorerai neanche un giorno della tua vita”.

Potrebbe interessarti