Time4Child - Feed the Future: cibo e alimentazione al centro del programma

Dopo l'esperienza digitale del 2021, anche quest'anno Time4child accoglierà i suoi visitatori all'interno di uno spazio virtuale sfruttando al massimo le potenzialità dello strumento digitale.

Time4Child - Feed the Future

Foto Shutterstock | Evgeny Atamanenko

Nutrire la mente, nutrire la società, nutrire il corpo, questo lo slogan della nuova edizione di Time4child – Feed the Future, l’appuntamento che mette in relazione giovani e famiglie, che quest’anno immagina il futuro dei ragazzi attraverso i suoi ingredienti principali. Si parla di Cibo, Mente, Salute, Sostenibilità, e Diritti.

Cibo ed educazione alimentare tra i temi di questa edizione di Time4Child

Anche quest’anno grande importanza viene data al tema del cibo e della rieducazione alimentare, attraverso incontri e appuntamenti con medici, esperti, scienziati e chef. Coordinatore scientifico dell’iniziativa è il Prof. Luca Bernardo, Direttore del Dipartimento Medicina dell’Infanzia e dell’Età Evolutiva S.C. Pediatria del Fatebenefratelli di Milano. Tra i tanti ospiti anche gli Chef Alessandro Cierciello e Loris Caporizzi e tanti altri ancora.

Si parlerà di quali cibi nutrirsi per abbattere il rischio di tumori e malattie croniche e di come produrli in maniera sostenibile. Ma anche di cosa può essere considerato “nutrimento” per la persona e la società oltre la semplice ‘pietanza’. Tra gli argomenti trattati nella nuova edizione troviamo anche i cereali integrali, l’intolleranza al glutine, il rapporto dei giovani con il cibo sano, l’allarme obesità infantile e cosa vuol dire lavorare nel food.

Fino al 15 novembre sulla piattaforma Time4Child si potrà partecipare in streaming a diversi eventi virtuali, un’occasione per indagare insieme le criticità e le opportunità che vivono ogni giorno i ragazzi, animati da un sempre crescente dinamismo e da una forte propensione verso la costruzione di un futuro degno delle loro aspettative.

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrivo per il web dal 2008. Mi occupo di cronaca italiana ed estera, politica e costume. Naturopata appassionata del vivere green e della buona cucina, divido il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.