Sfogliatine con vongole

Sfogliatine con vongole

  • default-difficolta
  • default-
  • 1 Persone
  • n.d.

vongole veraci per sfogliatine 
La ricetta delle sfogliatine con le vongole è uno sfizioso antipasto per una cena a base di pesce. In realtà le sfogliatine non sono solo a base di vongole ma anche con gamberi. La cosa simpatica della ricetta è l’aspetto estetico del piatto: si tratta di due dischi di pasta (non di pasta sfoglia ma di un impasto preparato da voi con farina, albume, senape e olio) ripieni del pesce presente nella ricetta. Inoltre il gusto dell’erba cipollina e del basilico a decorazione del piatto conferisce una particolarità all’antipasto. Accostatele ad un buon vino bianco. Il tempo di preparazione è abbastanza esiguo: i disci di pasta cuociono in 5 minuti al forno; aggiugete il tempo di cottura del pesce.

Ingredienti

  • 500 g di vongole pulite
  • 200 g di gamberi puliti
  • 1 dl di vino bianco
  • 1 spicchio di aglio
  • 6 cucchiai di olio di oliva
  • Una manciata di prezzemolo
  • Erba cipollina
  • Basilico
  • 40 g di burro
  • 2 albumi
  • 60 g di farina
  • 1 cucchiaino di senape
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Preparazione

Unite al burro ammorbidito la farina, 1 albume, la senape, 1 cucchiaio di olio e lavorateli fino ad ottenere un impasto liscio. Stendete l’impasto e ricavatene 8 dischi sottili del diametro di 8cm circa ognuno. 
 
Disponete i dischi di pasta su una placca da forno foderata di carta forno e fateli dorare nel forno già caldo a 180° C per 5 minuti. 
 
Fate aprire le vongole in un tegame coperto con 1 cucchiaio di olio, il prezzemolo tritato, il vino e l’aglio. Sgusciate i molluschi e filtrate il liquido di cottura. 
 
Rosolate in una padella nell’olio caldo rimasto i gamberi per pochi minuti. Salate e pepate, unite le vongole e scaldate con qualche cucchiaio del liquido di cottura. 
 
Distribuite su 4 sfogliatine i gamberi e le vongole, cospargete con erba cipollina tagliuzzata e il basilico tritato. Coprite le sfogliatine rimaste precedentemente e servite. 
 
Foto da www.liceoariosto.it

Parole di Deborah Di Lucia

Da non perdere