Gnocchi alla malva con prosciutto

gnocchi alla malva

  • default-difficolta
  • default-
  • 1 Persone
  • n.d.

gnocchi alla malva 
Oggi vi proponiamo di cucinare gli gnocchi alla malva con un condimento a base di prosciutto e formaggio. Si tratta di un primo piatto particolare dovendo utilizzare delle erbe selvatiche come la malva come ingrediente principale insieme alle patate. La ricetta è molto simile a quella degli gnocchi con l’ortica, che, come la malva, è una pianta molto diffusa in Italia, sia in campagna e in campi abbandonati. E sappiate che la malva è una pianta selvatica che fa molto bene contro tosse e raffreddore ed è utile per il mal di denti.

Ingredienti

  • 1 kg di patate
  • 300 g di foglie di malva
  • 1 uovo
  • 300 g di farina
  • 100 g di burro
  • 100 g di prosciutto crudo
  • 50 g di formaggio tipo fontina
  • 1 spicchio di aglio
  • Sale
  • Pepe
  • Fiori di malva per la decorazione del piatto

Preparazione

1. Lessate le patate per 20 minuti, scolatele e lasciatele intiepidire. Sbucciatele e passatele al setaccio. Lessate le foglie di malva in acqua leggermente salata, scolatele e strizzatele per bene, per poi frullarle.  
 
 
2. Amalgamate la purea di patate al trito di malva, l’uovo, la farina, sale e pepe. Impastate e preparate gli gnocchi come nella ricetta tradizionale (guarda la fotoricetta per preparare gli gnocchi)
 
3. In un tegame a parte fate sciogliere il burro e fatevi dorare l’aglio schiacciato. Eliminate poi l’aglio e unite il prosciutto tritato sottilmente. Fate dorare. Lessate gli gnocchi e conditeli con il burro fuso. Cospargete di petali di fiori di malva e scaglie di fortina. Servite. 
 

Parole di Deborah Di Lucia