Arancini di riso con zucchine e speck

arancini di riso zucchine e speck

  • facile
  • 1 ora
  • 4 Persone
  • 510/porzione

Prepriamo insieme gli arancini di riso con zucchine e speck. Questa preparazione è un modo saporitissimo per cucinare i tipici arancini siciliani utilizzando ingredienti diversi ed altrettanto gustosi. I vostri bambini saranno entusiasti di assaggiare questa novità che unisce la tradizione siciliana ai sapori del nord Italia e che potrete realizzare per iniziare il pranzo con un antipasto davvero speciale ed irresistibile, ma prestando attenzione alle quantità perchè gli arancini sono fritti e quindi molto calorici.

Ingredienti

  • 500 gr di riso Vialone nano
  • 1 cipolla
  • 80 gr di parmigiano grattugiato
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • 40 gr di burro
  • 2 dadi vegetali
  • 200 gr di speck a fette
  • 3 zucchine
  • 3 uova
  • 150 gr di pangrattato
  • 80 gr di farina bianca
  • 1 litro di olio per frittura
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

arancini di riso zucchine e speck

Preparazione

  1. Sciogliete il dado vegetale in una pentola in cui avrete posto un litro e mezzo di acqua.
  2. In una padella fate rosolare la cipolla tagliata sottilmente con 20 gr di burro.
  3. Aggiungete il riso, fatelo tostare, bagnatelo con il vino bianco e lasciate evaporare.
  4. Cuocete per un quarto d’ora a padella coperta ed aggiungete dell’ altro brodo quando quello precedente si sarà asciugato.
  5. Togliete dal fuoco, aggiungete il burro restante, il sale, il pepe ed il parmigiano e mescolate.
  6. Fate raffreddare e poi unite un uovo.
  7. Tagliate a pezzetti lo speck e le zucchine.
  8. Create con il riso le palline di 5 cm di diametro e riempite ognuna con qualche cubetto di zucchina e un po’ di speck.
  9. Se non volete rinunciare al formaggio come i tipici arancini siciliani aggiungete qualche cubetto di mozzarella.
  10. Passate gli arancini di riso nella farina, nelle uova che avrete sbattuto ed infine nel pangrattato e poneteli nel frigorifero.
  11. Friggete gli arancini in una padella con l’ olio bollente per 10 minuti, prestando attenzione a non farli sfaldare.
  12. Sgocciolateli, asciugateli sulla carta da cucina e serviteli anche freddi.
 
Foto di raffaella (Ra)

Parole di Waly

Da non perdere