Biscotti con mandorle e zenzero

biscotti zenzero e mandorle

  • media
  • 40 minuti
  • 4 Persone
  • 416/porzione

Vi proponiamo i biscotti con mandorle e zenzero tipo cantucci toscani ma con un gusto particolare e un potere afrodisiaco. Volete sapere per quale motivo sono dei dolci afrodisiaci? Le mandorle sono simbolo di fertilità e stimolanti del piacere femminili, mentre la radice di zenzero è uno stimolante del sistema circolatorio. Preparateli per il vostro partner, sia per la festa degli innamorati che per i giorni successivi, potendo conservare questi biscotti a lungo in una scatola di latta.

Ingredienti

  • 600 gr di farina 00
  • 200 gr di mandorle
  • 2 cucchiai di acqua di rose per usi commestibili (non per cosmesi, senza l'olio eterico)
  • 50 gr di zenzero tritato
  • 100 gr di burro
  • 3 uova
  • 200 gr di zucchero
  • 1 cucchiaino di lievito in polvere
  • ½ cucchiaino di sale

biscotti zenzero e mandorle

Preparazione

  1. Preriscaldate il forno a 180°C.
  2. Fate tostare le mandorle sgusciate su una teglia foderata da carta forno per 5 minuti, poi lasciate raffreddare
  3. In un mixer frullate il burro, poi unite pian piano le uova, lo zucchero e l’acqua di rose, mescolando fino ad ottenere una crema omogenea
  4. Unite la farina, il lievito e il sale e mescolate ancora
  5. Unite al composto le mandorle e lo zenzero, e mescolate
  6. Poi stendete l’impasto a formare dei tronchetti lunghi larghi circa 3 cm
  7. Disponeteli su una teglia foderata di carta forno e fateli cuocere per circa 20 minuti o fino a doratura
  8. Tirateli fuori dal forno, fateli intiepidire per un paio di minuti e ricavatene dei biscotti tipo cantucci toscani, tagliando diagonalmente i tronchetti
  9. Disponeteli su un vassoio e lasciate raffreddare e servite
 
Foto di Laura Distefano

Parole di Deborah Di Lucia

Da non perdere