Calamari al pomodoro piccanti

calamari al pomodoro piccante 2

  • facile
  • 30 minuti
  • 4 Persone
  • 110/porzione

Vi proponiamo una gustosa ricetta di pesce estiva, i calamari al pomodoro piccanti e in questo piatto vi suggeriamo di non lesinare il peperoncino rosso. Si tratta di una preparazione veloce e che servita con del riso al naturale diventa un super piatto unico, perfetto se siete al mare, e potete usare i calamari freschi, magari acquistati direttamente dai pescatori, oppure in città usando del prodotto surgelato.

Ingredienti

  • 600 gr di calamari o totani puliti e tagliati a pezzi (peso pulito)
  • 2 o 3 cucchiai di olio d’oliva extra vergine
  • 2 cipolle affettate sottilmente
  • 4 pomodori privati dei semi e tagliati a dadini
  • 3 spicchi di aglio sbucciati e tritati
  • peperoncino rosso piccante secco triturato grossolanamente q.b.
  • 1 cucchiaio di paprica dolce
  • sale q.b.
  • 2 cucchiai di basilico fresco tritato

calamari al pomodoro piccantecalamari al pomodoro piccanti 2

Preparazione

  1. Fate scaldare l’olio d’oliva in una padella a fondo spesso.
  2. Fate saltare la cipolla e l’aglio per qualche minuto, o comunque fino a quando la cipolla non sarà diventata trasparente. Mettete da parte.
  3. Fate saltare i calamari nella stessa padella, condite con un po’ di sale, la paprica e peperoncino a piacere.
  4. Fate cuocere 5 minuti a fuoco vivo.
  5. Versate il soffritto di cipolle e aglio nella padella e unite i cubetti di pomodoro.
  6. Continuate la cottura a fuoco vivo per 5 minuti.
  7. Distribuite i calamari nei piatti e spolverate con il basilico tritato.
  8. Servite questi saporiti calamari con del riso al naturale se volete in un bel piatto unico.
 
Foto di Carmela Quintana

Parole di GIeGI

GIeGI è stata collaboratrice di Buttalapasta dal 2008 al 2013, spaziando tra tutte le tipologie di ricette, con un occhio di riguardo a quelle della tradizione regionale.