Ciliegie fritte

ciliegie fritte 2

  • facile
  • 30 minuti
  • 6 Persone
  • 592/persona

Le ciliegie fritte sono un modo insolito di gustare questa squisita frutta, ma vi assicuriamo che sarà un ottimo risultato. Vi consiglio vivamente di fare molta attenzione a come friggerete queste ciliegie, perchè la corretta frittura è molto importante ai fini della buona riuscita del dolce.

Ingredienti

  • 600 gr di farina
  • 75 gr di burro
  • 1 bustina e 1/2 di lievito in polvere
  • 150 gr di zucchero
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • 2 uova
  • 1 bustina di vanillina
  • 500 gr di ciliegie
  • zucchero a velo q.b.
  • olio per friggere q.b.

ciliegie fritte 2

Preparazione

  1. Iniziate a setacciare la farina assieme al lievito e alla vanillina, disponendola su una spianatoia a fontana.
  2. Aggiungete al centro il burro ammorbidito, le uova, lo zucchero e mescolate gli ingredienti con cura.
  3. Aggiungete il vino bianco a poco a poco e lavorate l’impasto per una decina di minuti.
  4. Togliete le ciliegie dalle confezioni, sgocciolatele, togliete i gambi tenendoli da parte, senza gettarli.
  5. A questo punto prendete dei piccoli pezzi di impasto e avvolgeteli dando loro la forma di piccole palline di 4 cm circa; mettete in ogni pezzetto una ciliegia.
  6. Mettete a bollire una padella con un’ abbondante quantità di olio.
  7. Friggete le palline nell’ olio bollente, mettendone poche alla volta.
  8. Non appena avranno assunto una colorazione dorata, toglietele dall’ olio e ponetele a sgocciolare su della carta assorbente.
  9. Prendete i gambi messi da parte ed inseriteli nelle palline forandole per far sì che si possano prendere da questi quando andrete a mangiarle.
  10. Infine, passate sulla frutta fritta lo zucchero a velo.
  11. Questa ricetta può essere preparate anche con le ciliegie sciroppate.
 
Foto di ulterior epicure

Parole di Waly

Da non perdere