Crostata al mandarancio

Crostata al mandarancio

  • default-difficolta
  • default-
  • 1 Persone
  • n.d.

crostata di mandaranci Ottima accompagnata da una tazza di tè Darjeeling, questa crostata sarà un’originale merenda da offrire agli amici!

Ingredienti

  • 1 disco di pasta frolla già stesa
  • 500 g mandaranci non trattati
  • 400 ml latte
  • 25 g mandorle spellate e tritate
  • 25 g pistacchi spellati e tritati
  • 150 g zucchero
  • 4 uova (2 intere + 2 tuorli)
  • 25 g farina
  • 20 g burro

Preparazione


Accendete il forno a 160° e foderate uno stampo per crostate con la pasta frolla, utilizzando la carta da forno o imburrando e infarinando lo stampo. Dopo aver lavato bene i mandaranci, grattugiate la scorza di 2 (evitando il bianco amaro) e spremete il succo di tutti, ottenendone circa 200 ml. Filtratelo e fatelo restringere su fiamma bassa, fino a ridurlo a 1/4. In una terrina mescolate con una frustina le uova (2 intere e 2 tuorli), lo zucchero e la scorza. Poi aggiungete la farina setacciata e, mentre continuate a mescolare per evitare grumi, aggiungete gradatamente il latte e il succo di mandaranci. Bucherellate con una forchetta la pasta frolla e trasferitevi l’impasto preparato. Livellate, ripiegate i bordi della pasta frolla e infornate per 50 minuti. Intanto mescolate la farina di pistacchi e mandorle con lo zucchero e, trascorsi i 50 minuti, cospargetene la superficie della torta e infornate per altri 10 minuti. Sfornate e fate raffreddare prima di servire.

Parole di Claudia

Da non perdere